ATA ex LSU, passaggio contratto full time solo su posti vacanti e disponibili dell’organico. NOTA

Stampa

Nuova nota del ministero dell’Istruzione, la numero 469 del 5 gennaio, che integra e completa la numero 195 del 4 gennaio.

Con la precedente nota il MI ha chiarito che la trasformazione dei contratti degli ex LSU assunti a tempo parziale opera con decorrenza giuridica 1° gennaio 2021 ed economica dalla sottoscrizione del contratto a tempo pieno. L’ampliamento contrattuale da tempo parziale a tempo pieno può avvenire sui posti delle istituzioni scolastiche su cui gli interessati sono attualmente in servizio.

ATA, indicazioni su proroga contratti AT, tempo pieno ex LSU e concorso. NOTA

La nota si riferiva al passaggio dei contratti a full time di 4485 collaboratori scolastici assunti part time il 1° marzo 2020.

Con l’ultimo chiarimento, il Ministero rammenta che “le trasformazioni contrattuali autorizzate dalla norma, come testualmente stabilito dalla stessa, potranno essere disposte nei soli limiti dei posti rimasti vacanti e disponibili nell’organico di diritto del personale amministrativo, tecnico e ausiliario e non coperti a tempo indeterminato nell’anno scolastico 2020/2021“.
Di conseguenza, nel caso di indisponibilità di posti vacanti, non potrà darsi luogo alla trasformazione dei contratti in essere.

NOTA 469 del_05-01-2021

Stampa
Pubblicato in ATA

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur