ATA: il diritto alle ferie non si tocca!

di redazione
ipsef

Gli assistenti amministrativi delle segreterie delle scuole, gia' vessati dai tagli agli organici con i conseguenti carichi di lavoro sempre piu' pesanti, dal gravissimo e vergognoso divieto di chiamare i supplenti, perfino anche in caso di maternita', gravi malattie e di decesso, imposto con la legge di stabilita' dello scellerato governo Renzi, tagliando fuori i precari da ogni possibilita' di lavorare, vengono ora nuovamente attaccati pesantemente dal MIUR nel proprio diritto sacrosanto alle ferie estive, maturate dopo un anno
intero di lavoro:

Gli assistenti amministrativi delle segreterie delle scuole, gia' vessati dai tagli agli organici con i conseguenti carichi di lavoro sempre piu' pesanti, dal gravissimo e vergognoso divieto di chiamare i supplenti, perfino anche in caso di maternita', gravi malattie e di decesso, imposto con la legge di stabilita' dello scellerato governo Renzi, tagliando fuori i precari da ogni possibilita' di lavorare, vengono ora nuovamente attaccati pesantemente dal MIUR nel proprio diritto sacrosanto alle ferie estive, maturate dopo un anno
intero di lavoro:

gli amministrativi infatti possono essere richiamati in servizio dai DS o vedersi negare le regolari ferie estive previste dal CCNL perche' obbligati a far fronte alla nuova procedura, a dir poco vergognosa, del miur/l.107 di "selezione" dei docenti che con la "buona scuola" entrano ora nel mercato delle "competenze" attraverso cui saranno "scelti" dai presidi per l'a.s. 2016/17!!!

La giusta solidarietà ai docenti va estesa al personale ata amministrativo… Ma non basta, occorre iniziare a dire no! E a mobilitarsi… Il diritto/dovere alle ferie maturate non si tocca!

Ma e' necessario ribellarsi contro questo governo che ha massacrato la scuola pubblica!

Assistenti Amministrativi Slai Cobas per il s.c. palermo

Nota della redazione: la notizia del possibile rientro in servizio del personale ATA è stata comunicata dal sindacato FederATA, al momento non trova riscontro in indicazioni ministeriali

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione