ATA di ruolo può acccettare supplenze per tre anni senza perdere titolarità

di redazione

item-thumbnail

Supplenze con art. 59: rinuncia al ruolo e perdita di titolarità. 

Una nostra lettrice chiede

Sono una collaboratrice scolastica di ruolo, che da tre anni chiede aspettativa per fare l’assistente amministrativa in un altra scuola. Chiedevo per quanto tempo mantengo il posto come collaboratrice scolastica? Grazie

di Giovanni Calandrino – Il personale ATA può accettare per tre anni incarichi a tempo determinato in altro profilo/qualifica (art. 59 del CCNL 29.11.2007), senza perdere la titolarità.

La perdita della titolarità sulla scuola scatta dal 1° settembre dell’anno scolastico coincidente con la quarta accettazione dell’assunzione di incarico in qualità di supplente.

Pertanto lei avendo già completato i tre canonici incarichi, alla prossima accettazione sarà collocata su sede provvisoria e dovrà essere invitata a partecipare alle operazioni di trasferimento, al fine di ottenere nuovamente una sede di titolarità.

In caso di mancata presentazione della domanda di trasferimento o di impossibilità di assegnare una delle sedi richieste, sarà assegnata una sede d’ufficio. Nella richiesta delle sedi può inserire la sede di precedente titolarità.

Personale Ata che accetta supplenza da docente (art. 59): tipologia di aspettativa e fruizione ferie

Ferie ATA che usufruisce di art. 59 con supplenza al 30 giugno

Invia il tuo quesito a [email protected]

Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.
Per le istituzioni scolastiche. Consulenza specifica e risposta garantita. Gratuitamente [email protected]

Versione stampabile
Argomenti:
ads ads