ATA, da anni in graduatoria terza fascia e nessun incarico. Dov’è l’inghippo?

WhatsApp
Telegram

ATA terza fascia: l’ultimo rinnovo delle graduatorie si è svolto nel corso del 2021 e avrà validità triennale. Era possibile confermare l’iscrizione o inserirsi per la prima volta, scegliendo la provincia più gradita dal punto di vista personale o più “promettente” dal punto di vista lavorativo.

Un nostro lettore chiede

vi chiedo dove l’inghippo x ce è nove anni che mi inserisco nella graduatoria terza fascia con i relativi criteri, sia x c. s, casa, AT.
Mai ricevuto una convocazione x poter lavorare. Eppure in alcune scuole sono stati convocati con la Mad.in tutti i profili..

Il solo inserimento in graduatoria non porta punteggio

Ancora oggi, nonostante la chiusura dell’aggiornamento, alcuni aspiranti lamentano la mancata previsione di un punteggio specifico nella tabella valutazione dei titoli assegnato a chi “staziona” da anni in graduatoria, in attesa di una nomina.

In realtà questo non è previsto perché il punteggio si matura con titoli e servizio. Se non si ha una nomina e quindi non si può contare sul servizio, può valere la pena investire sui titoli attualmente previsti dal DM n. 50 del 3 marzo 2021. SCARICA la tabella titoli

Quando si può utilizzare la MAD

Posto che il personale ATA può inviare la MAD domanda di messa a disposizione, nella propria provincia (in scuole diverse dalle 30 scelte con l’aggiornamento) ma anche per altra provincia, i Dirigenti scolastici possono fare riferimento alle MAD solo se la graduatoria di quel profilo è esaurita. Approfondisci

Supplenze attribuite vanno inserite in Albo pretorio

In una apposita sezione del sito delle scuole denominata “Albo pretorio”, all’interno di “Pubblicità legale”  le segreterie hanno l’obbligo di pubblicare i contratti stipulati per le supplenze, sia del personale ATA che docente.

Pertanto, dall’incrocio con le graduatorie, è intuibile quanto le graduatorie scorrono, quali aspiranti sono stati nominati recentemente.

Se il collega dice di essere a conoscenza (è solo una “voce” oppure è verificabile?) di supplenze conferite da MAD che invece sarebbero potute spettare a lui, il minimo da fare è quello di contattare la scuola per capire come mai non è stato contattato.

Supplenze docenti e ATA: come controllare chi è stato nominato finora e con quale punteggio

WhatsApp
Telegram
Pubblicato in ATA

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO