ATA: contratti al 31 agosto sui posti vacanti delle scuole, prove concorso DSGA a novembre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Oggi 9 settembre, alle ore 15.30, c’è stato un incontro con il MIUR su alcune questioni riguardanti il personale ATA.

Ne parla la FLC CGIL.

Sono state poste all’attenzione dell’Amministrazione queste problematiche:
l’assenza di DSGA nelle scuole,
la copertura completa dei posti vacanti fino al 31 agosto,
le autorizzazioni dell’organico di fatto,
il concorso ordinario e riservato per il profilo dei DSGA.

Nelle scuole mancano circa 3.000 DSGA e si corre il rischio di un’interruzione di pubblico servizio.

Gli interpelli fuori regione non sono serviti ed occorre un intervento urgente del MIUR.
Il Ministero si è impegnato ad elaborare una proposta da discutere con i sindacati nei prossimi giorni.

Riguardo all’organico di fatto e a quelli di diritto il MIUR metterà a disposizione dei sindacati i dati delle autorizzazioni e si è mostrato favorevole ad autorizzare le scuole a predisporre contratti al 31 agosto sui posti vacanti

Sono state richieste le compensazioni a livello nazionale sui posti già autorizzati per i ruoli in caso di esaurimento in alcuni profili dalle graduatorie dei 24 mesi.

E’ stato anche comunicato che le date presunte delle prove scritte del concorso per i DSGA saranno intorno al mese di novembre.

Con il nuovo Governo si riprenderà a discutere sulla possibilità del concorso riservato per i DSGA facenti funzione.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione