ATA assunzioni lavoratori pulizie. Contratti anche part time, alcuni esclusi

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’assunzione dei lavoratori dei servizi di pulizia avverrà dal 1° gennaio 2019 nel profilo ATA dei collaboratori scolastici. 

Concorso per soli titoli

Accontanata l’ipotesi di un colloquio, il decreto scuola pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 30 ottobre prevede una procedura per soli titoli.

Il testo del decreto è stato inviato al CSPI per il prescritto parere ed è stato illustrato ai sindacati.

Requisiti di accesso

Sono ammessi a partecipare coloro che sono in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura selettiva, e hanno svolto, per almeno 10 anni, anche non continuativi, nei quali devono essere inclusi gli anni 2018 e il 2019, servizi di pulizia e ausiliari presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, in qualità di dipendente a tempo indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento di tali servizi.

E qui il primo problema, in quanto non tutti i lavoratori ne sono in possesso.

Altro problema è quello del numero dei posti. 11.263 i posti già accantonati. Per permettere un numero ampio di assunzioni si farà ricorso anche a contratti part time (già contrari i sindacati).

Nella stessa giornata il Miur ha incontrato l’USB che ha contestato la scelta di consentire la possibilità di inserire una sola provincia nella domanda del concorso in quanto, così facendo, si rischia di generare esuberi di personale in alcune province, determinando di fatto l’applicazione di contratti part-time, mentre in altre province si potrebbe avere un numero di posti superiore agli aventi diritto.

A tal riguardo USB propone una graduatoria regionale o eventualmente di ritornare alla scelta di tutte le province con ordine di priorità nell’ambito della propria regione.

Fioramonti “soluzione attesa da anni”

Il Ministro Fioramonti, durante l’audizione per l’illustrazione delle linee programmatiche del suo dicastero ha affermato “abbiamo dato risposta certa per la stabilizzazione degli Lsu”,  “prevedendo la partecipazione per soli titoli, per facilitare le procedure di assunzione: è una soluzione positiva attesa da anni”.

ATA, assunzioni lavoratori pulizie. Ecco schema decreto: requisiti, posti per regione, tabella titoli [ANTEPRIMA]

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso potrà poi essere presentata tramite Istanze online, previo accreditamento su Polis.

Guida alla registrazione e alla navigazione su Istanze Online

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione