ATA, Anief: mille assistenti tecnici assunti a tempo determinato non solo al tempo del Coronavirus, esaurimento organici da settembre

Anief – Il MI, con la Nota 7895 del 2 Aprile 2020 e con il decreto n. 187 del 26 marzo 2020, definisce il riparto dei fondi e degli assistenti tecnici a tempo determinato ai sensi dell’art. 120, comma 5 del decreto – legge 17 marzo 2020 n. 18 e relativo Allegato 2, al fine di provvedere all’assegnazione agli USR delle risorse disponibili per fornire un supporto tecnico alle esigenze delle Istituzioni scolastiche del primo ciclo nella gestione della Didattica a Distanza

Il presidente nazionale Anief, prof. Marcello Pacifico, dichiara “l’urgenza di assunzioni di assistenti tecnici a partire da settembre e non solo adesso che siamo in emergenza sanitaria, pianificando un moderno sistema di aggiornamento professionale mediante corsi di formazione pratici organizzati da enti certificati”.

Anief, durante gli incontri all’Aran per la Commissione paritetica sul sistema di classificazione professionale Personale Ata, prevista dall’art. 34 del CCNL 2016/2018 Istruzione e Ricerca, ha più volte ribadito la propria posizione su un aumento di organico per tutto il personale Ata e un organico di potenziamento, oltre a chiedere a gran voce l’inserimento in ogni istituzione scolastica di ogni ordine e grado della figura dell’assistente tecnico, togliendo dalle scuole contratti di prestazione occasionale agli estranei all’amministrazione dispendiosi per la stessa PA e la conseguente riqualificazione della figura dell’assistente tecnico nella didattica laboratoriale.

Pacifico sottolinea, inoltre, “che adesso più che mai è fondamentale predisporre un aumento di organico e non arrivare ad emanare decreti leggi solo in situazioni di emergenza”.

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia