ATA, aggiornameno graduatorie terza fascia: ecco la tabella di valutazione dei titoli. Scarica BOZZA

Stampa

In via di definizione la tabella dei titoli per l’aggiornamento delle graduatorie di terza fascia del personale ATA. Le graduatorie saranno valide fino all’anno scolastico 2023/24.

Il Ministero ha avviato un confronto con i sindacati circa la definizione dei criteri e le modalità per l’aggiornamento, nonché per la definizione della tabella di valutazione dei titoli validi per l’acquisizione del punteggio.

Pubblichiamo in anteprima la bozza della tabella di valutazione dei titoli. Ricordiamo agli utenti che, trattandosi di una bozza, i titoli validi potrà subire delle modifiche.

I titoli validi vanno da quelli culturali, ad esempio: diploma di laurea, o attestato di qualifica professionale.

I titoli informatici validi vanno da quelli legati all’ECDL ed alla Nuova ECDL, i titoli microsoft, EIPASS, CISCO ed altri che trovate nella bozza. La loro validità va da 0,5 a 0,6 punti

I titoli di servizio invece differenziano le scuole statali da quelle non statali e vanno da un massimo di 6 a 0,5.

Scarica la bozza della tabella di valutazione titoli

Scarica la bozza di aggiornamento delle graduatorie

Le richieste dei sindacati in  merito alla tabella valutazione titoli

CISL ha proposto l’aggiornamento degli attestati di qualifica professionale anche alla luce delle disposizioni legislative sopravvenute.

UIL ha chiesto

  • Univoca descrizione dei titoli riferiti alle qualifiche professionali regionali utili per l’accesso al profilo;
  • Riconoscimento del periodo di lavoro durante la chiusura delle scuole paritarie. Tali servizi sono coperti da contributi versati sul conto previdenziale generale dell’INPS.

FLCGIL rendere subito disponibili a sistema i punteggi pregressi, in modo che i candidati inseriscano solo i titoli e servizi per i quali non era stata precedentemente richiesta la valutazione e che sono già acquisiti dal sistema.

Anief ha chiesto l’aggiornamento annuale dei punteggi e regole certe per riconoscere quale titolo di accesso sempre il più favorevole al candidato. Richiesto, inoltre, per il profilo CS l’accesso con l’attestato di maturità ottenuto a seguito di corso quinquennale facilitato.

Stampa
Pubblicato in ATA

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur