AT Firenze pubblica graduatorie II e III fascia, convocati anche docenti con ricorso pendente

di redazione
ipsef

item-thumbnail

L’AT di Firenze ha pubblicato sul sito www.csa.fi.it le Graduatorie di Istituto Definitive del personale docente ed educativo di II e III fascia valide per le convocazioni a.s. 2018/2019

L’Ufficio ha disposto la data di pubblicazione “contestuale”, ai sensi del punto 2 e 3 del citato art.10, DM 374/2017, giovedi 04 ottobre 2018, pertanto ciascuna istituzione scolastica è autorizzata a pubblicare sul proprio albo e sul proprio sito le graduatorie definitive, rispettando le norme relative alla privacy, dopo averle scaricate dal SIDI – Reclutamento – Diffusione telematica.

L’Ufficio inoltre ha richiesto tramite apposita procedura SIDI il caricamento dati delle graduatorie definitive per le convocazioni docenti da parte delle scuole: il cosiddetto “ripopolamento graduatorie”; le scuole quindi a breve avranno a disposizione nell’area SIDI delle convocazioni docenti le graduatorie definitive da cui identificare i docenti per le nomine di supplenza. Si ricorda in proposito che sono terminate le operazioni di nomine annuale di competenza di questo Ufficio.

Note generali per tutti gli ordini di scuola:

Il candidato, che non ha accettato la nomina da graduatoria ad esaurimento, mantiene il diritto di essere convocato da graduatoria di Istituto di 1^ fascia. Di conseguenza, anche se la graduatoria provinciale di uno specifico insegnamento risulta esaurita, la correlata graduatoria di 1^ fascia di istituto può presentare docenti ancora non occupati;

I candidati, che in sede di convocazione dalle graduatorie provinciali, hanno scelto uno spezzone in presenza di cattedre o posto intero, perdono il diritto al completamento orario nella specifica classe di concorso anche da graduatoria di Istituto.

I candidati inseriti in 1° fascia scuola infanzia e scuola primaria con “T” – con ricorso pendente- in forza di un dispositivo giurisdizionale hanno titolo ad essere individuati da parte delle scuole ai fini di una eventuale supplenza.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione