Assunzioni. Una task force al Ministero con a capo Faraone‏

WhatsApp
Telegram

Il DDL continua la sua corsa  per l'approvazione, nonostante le proteste degli insegnanti  continuino. Ora il testo approvato dal Senato è in discussione alla Camera e , se tutto fila liscio, sarà approvato mercoledì o al massimo giovedì della prossima settimana.

Il DDL continua la sua corsa  per l'approvazione, nonostante le proteste degli insegnanti  continuino. Ora il testo approvato dal Senato è in discussione alla Camera e , se tutto fila liscio, sarà approvato mercoledì o al massimo giovedì della prossima settimana.

Secondo un articolo di Italia Oggi, perché la macchina delle imponenti immissioni possa partire, ma soprattutto finire il suo lavoro al massimo per la fine del prossimo anno scolastico, al MIUR sta per essere istituita una task force tecnico-politica, che faccia da supervisione e coordinamento ai singoli uffici, nel rispetto ovviamente delle loro competenze, per guidarli in tutte le fasi delle immissioni e quel che ne consegue.

Il sottosegretario Faraone dovrebbe essere chiamato a guidarla.

E' già in calendario una riunione tra l'amministrazione centrale e i direttori degli Uffici Scolastici Regionali per chiarire le fasi delle assunzioni, i numeri e le modalità.

Per quest'anno non saranno presidi a "scegliere i docenti", ma la nomina spetterà agli Uffici Scolastici, come di consueto (al netto delle nuove procedure).

Sulle fasi delle assunzioni 

Immissioni in ruolo 2015: le fasi sono 4

I numeri delle immissioni in ruolo 

DDL Riforma scuola. Le assunzioni aumentano: saranno 102.734

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur