Assunzioni. Miur pubblichi algoritmo per fase C

Di
WhatsApp
Telegram

Riceviamo numerose sollecitazioni affinchè il Miur, seppure a 24 ore dalla scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione al piano straordinario, pubblichi l'algoritmo che il sistema informativo utilizzerà per assegnare la provincia.

Riceviamo numerose sollecitazioni affinchè il Miur, seppure a 24 ore dalla scadenza per la presentazione della domanda di partecipazione al piano straordinario, pubblichi l'algoritmo che il sistema informativo utilizzerà per assegnare la provincia.

Emergono infatti delle discrepanze tra ciò che afferma la legge 107/2015, e che alcuni utenti ci assicurano continua ad essere confermato dal servizio di assistenza telefonica messo a disposizione dal Miur, e la FAQ 22, ripresa ieri da una affermazione del sottosegretario Faraone e poi dall'On. Malpezzi.

A prevalere nella fase C sarà la provincia (preferenza) o il punteggio? O meglio, come si combineranno insieme?

Un rompicapo al quale nel nostro forum si cerca di dare una spiegazione, ma è chiaro che senza una esaustiva informazione da parte del Ministero (o meglio dai dipendenti HP che vi hanno lavorato) si rimane sempre nel campo delle ipotesi.

Riportiamo a questo proposito il commento di Giuseppe Curia, rappresentante del gruppo GM concorso 2012

Pubblico con un certo stupore uno stralcio di un post pubblicato nella sua pagina Facebook dall'On. Malpezzi:

"…E aggiungo: nella fase C nessuno verrà superato nella provincia che ha scelto come prioritaria da chi ha magari più punti ma non l'ha espressa come prima scelta…"

Alla luce di questa esternazione, in qualità di docente inserito nelle GM del concorso del 2012, chiedo che il MIUR divulghi immediatamente l'algoritmo che sarà applicato per le assunzioni in ruolo in ambito nazionale, a ridosso del termine di chiusura delle domande su Istanze On line. E' inconcepibile che ad un soffio da tale scadenza ancora non si sappia con certezza quale sarà la procedura seguita.

Sembrava chiaro infatti che la legge 107/2015 privilegiasse il punteggio dei docenti quale primo criterio di scelta all'interno della categoria dei docenti in GM, ma le affermazioni dell'On. Malpezzi hanno messo in dubbio questa certezza.

Inoltre è assurdo che tanti docenti saranno costretti a lasciare la propria regione in fase B, mentre nella successiva fase C i docenti con un punteggio minore troveranno posto nella propria regione.

Questo è un meccanismo perverso ed ingiusto, che costringerà tanta gente a lasciare la propria famiglia senza un giustificato motivo.

Bisogna subito correggere queste storture e dare queste informazioni.

Ritengo sia quanto meno rispettoso nei confronti dei futuri docenti assunti"

Tutto nasce dalle parole dell'On. Faraone Immissioni in ruolo: la fase C e la prima preferenza

Analoga richiesta proviene da USB Scuola Palermo 

"Leggiamo in questi minuti due post su Facebook del sottosegretario Faraone e dell'onorevole Malpezzi che ribadiscono come nella fase C del piano assunzionale la prima preferenza prevarrà sul punteggio, determinando l'eventualità che un un precario storico con 200 punti che ha inserito come seconda una determinata provincia possa essere scavalcato da un collega con meno punteggio che ha inserito come prima quella provincia.

Abbiamo chiesto al Miur un ulteriore chiarimento sulla Faq 22 che aveva aperto non pochi dubbi, ma nulla e' arrivato, nonostante le incessanti richieste dei precari della scuola.

Improvvisamente con due post vacanzieri, a due giorni dalla chiusura della procedura, i due esponenti politici rimettono in dubbio il criterio "razionale" del punteggio. 

Siamo convinti che tutta la procedura presenti troppi punti oscuri e che la trasparenza del sistema sia assolutamente nulla, non ci sono certezze su quale algoritmo sarà applicato dal Miur per decidere la vita di migliaia di precari, mentre il cinismo della politica non si ferma neanche davanti alle paure e alle ansie dei lavoratori e delle loro famiglie.

Se il sottosegretario Faraone e l'onorevole Malpezzi parlano con cognizione di causa pretendiamo (e lo pretendano prima loro) domani dal Miur una nota definitiva in cui si dica una cosa semplicissima: nella fase B e C del piano assunzionale la preferenza prevarra' sul punteggio, con la creazione di graduatorie di preferenze graduate in base al punteggio. 

Se questo chiarimento non arriverà, siamo sicuri che il 14 molti ritireranno la domanda e che coloro che sono in dubbio non la presenteranno !"

Ci uniamo alle richieste dei docenti: il Miur pubblichi l'algoritmo per la fase C prima della chiusura della presentazione della domanda, chiarisca l'equivoco determinato dai commenti di rappresentanti governativi, dia ai candidati (molti ormai hanno comunque presentato domanda) rassicurazione sul meccanismo.

O si vuole proprio proseguire con la scelta al buio?

Immissioni in ruolo: confermata scelta al buio, Miur non ha pubblicato posti residui fase B e non risponde su riserve di legge

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO