Assunzioni: MEF ne autorizza 84.808 ma per coprire tutti i posti docenti potranno accettare ruolo in altra provincia e regione, con vincolo almeno quinquennale

Stampa

84.808 nomine autorizzate dal MEF per le assunzioni del personale docente nell’anno scolastico 2020/21. Un numero molto alto, corrispondente quasi per intero alla totalità dei posti vacanti, per il quale però nei gruppi e sui social non si respira quell’euforia che dovrebbe caratterizzare questi giorni.

Ancora una volta, come ormai da troppi anni, i numeri non fanno conti con le graduatorie. E così si verifica che graduatorie con ancora un numero alto di aspiranti ha pochi posti a disposizione, mentre graduatorie esaurite fanno man bassa di posti che non potranno essere attribuiti in questa prima fase.

Secondo la Gilda degli insegnanti alla fine si riusciranno a stabilizzare realmente poco più di 20.000 precari.

Non è ancora nota se questa stima corrisponderà al reale o si riusciranno a coprire più posti. L’evidenza è che comunque rimarranno posti non assegnati nella prima fase.

Le assunzioni avranno quindi una seconda fase, quella della cosiddetta chiamata veloce, che parte dal 27 agosto con la ricognizione dei posti non attribuiti nella fase ordinaria da gaE, GM e fasce aggiuntive.

Questi posti verranno offerti ai docenti delle graduatorie di altre province/regioni. Quindi il docente può riuscire ad avere il ruolo e posti potranno essere tutti coperti. Molto dipenderà dall’adesione dei docenti alla call veloce.

Cosa possono fare gli interessati?

I soggetti inseriti nelle GAE possono presentare istanza per i posti disponibili in altre province della stessa regione rispetto alla provincia dove risultano collocati.

I soggetti inseriti nella I fascia delle GAE, inseriti in due province, scelgono, comunque, una sola regione.

I soggetti inseriti nelle graduatorie utili per le assunzioni possono presentare domanda, per ciascuna graduatoria di provenienza per i posti di una o più province di una sola regione, al fine dell’assunzione a tempo indeterminato in territori diversi da quelli di pertinenza delle graduatorie di riferimento.

Chi è escluso

Sono esclusi dalla procedura i soggetti già destinatari di proposte di assunzione a tempo indeterminato in ciascun anno scolastico di riferimento.

Vincolo quinquennale

Anche per i docenti assunti da chiamata veloce scatterà dal 1° settembre 2020 il vincolo quinquennale sulla scuola di assunzione

Stampa

Didattica digitale integrata. Eurosofia ha creato un innovativo ciclo formativo per acquisire le competenze specifiche