Assunzioni lavoratori pulizie, cosa rischiano ATA delle graduatorie

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Assunzioni lavoratori pulizie dal 1° gennaio 2020 nel profilo di collaboratore scolastico ATA. Procedura per soli titoli, ma il passaggio comporta delle difficoltà. 

Requisiti di accesso

Sono ammessi a partecipare coloro che sono in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado, conseguito entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione alla procedura selettiva, e hanno svolto, per almeno 10 anni, anche non continuativi, nei quali devono essere inclusi gli anni 2018 e il 2019, servizi di pulizia e ausiliari presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, in qualità di dipendente a tempo indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento di tali servizi.

Bisogna comunque essere in possesso dei requisiti di accesso all’impiego nelle pubbliche amministrazioni.

Assunzioni dal 1° gennaio 2020

Diversamente dalle usuali tempistiche della scuola le assunzioni verranno effettuate dal 1° gennaio 2020, in concomitanza con il  licenziamento da parte delle imprese.

Durante un recente incontro al Miur il sindacato SNALS ha espresso la propria preoccupazione, sottolineando la ricaduta che l’assunzione di questi lavoratori avrà sull’organico ATA dei collaboratori scolastici e sulle immissioni in ruolo degli stessi nel prossimo anno scolastico.

Infatti, anche se i posti loro destinati sono già accantonati, potrebbero sorgere problemi al momento dell’individuazione dei perdenti posto e del successivo accantonamento del contingente per il ruolo 2020/21, soprattutto in considerazione che i molti posti che saranno assegnati a part time, nell’organico ATA sono considerati comunque posti interi.

La Dott.ssa Palumbo – scrive lo SNALS – ha chiarito che il problema è ben presente e che si cercherà di trovare una soluzione, anche se difficile, per avere meno ripercussioni possibile sul personale ATA in servizio e, soprattutto per il personale inserito nelle graduatorie provinciali di prima  fascia.

Vi è dunque ammissione di difficoltà di gestione della procedura, con possibili ricadute sulle assunzioni del personale ATA in graduatoria.

ATA assunzioni lavoratori pulizie. Contratti anche part time, alcuni esclusi

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione al concorso potrà poi essere presentata tramite Istanze online, previo accreditamento su Polis.

Guida alla registrazione e alla navigazione su Istanze Online

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione