Assunzioni in ruolo da GPS, chi e come deve compilare sezione dichiarazione requisiti DL 73

Stampa

Gli aspiranti inclusi nelle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) e nelle graduatorie ad esaurimento (GaE), sino al 21 agosto 2021, possono presentare domanda di partecipazione all’attribuzione degli incarichi annuali finalizzati all’immissione in ruolo e alle supplenze al 30 giugno e al 31 agosto. Diversi i dubbi che attanagliano gli interessati, tra cui quello relativo alla compilazione della sezione “Dichiarazione requisiti di cui al D.L. 73/2021, art.59 comma 4”. Vediamo chi deve compilarla e come.

Domande

Ricordiamo che la domanda di partecipazione:

  • si presenta, tramite Istanze Online, sino al prossimo 21 agosto;
  • è unica per l’attribuzione sia degli incarichi finalizzati all’immissione in ruolo sia delle supplenze [annuali (al 31/08) e al termine delle  attività didattiche (al 30/06)];
  • può essere presentata, per gli incarichi finalizzati al ruolo, dagli aspiranti inclusi nelle GPS prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi, in possesso dei previsti requisiti (vedi di seguito);
  • può essere presentata, per le supplenze, dagli aspiranti inseriti in GaE e nelle GPS di prima fascia, elenchi aggiuntivi e seconda fascia.

Sebbene, come detto sopra, la domanda sia unica, il sistema articolerà le procedure in due distinte fasi: prima incarichi finalizzati al ruolo; poi supplenze al 30 giugno e al 31 agosto.

Requisiti partecipazione per immissioni in ruolo

Come prevede l’articolo 59/4 del DL n. 73/2021, convertito in legge n. 106/2021, e il decreto attuativo n. 242/2021, possono partecipare alla procedura straordinaria di assunzione in ruolo (che prevede l’incarico annuale, lo svolgimento del percorso annuale di formazione e prova, la prova disciplinare e, all’esito positivo del predetto percorso e previo superamento della citata prova disciplinare, l’assunzione in ruolo):

  • per i posti di sostegno, gli aspiranti specializzati inclusi nella prima fascia delle GPS e relativi elenchi aggiuntivi (non è previsto nessun altro requisito);
  • per i posti comuni, i docenti abilitati inclusi nella prima fascia delle GPS e relativi elenchi aggiuntivi, che abbiano svolto almeno tre annualità di servizio, anche non consecutive, su posto comune nella scuola statale negli ultimi dieci anni, oltre l’anno in corso (l’arco di tempo da considerare va dal 2010/11 al 2020/21, come anticipato dalla nostra redazione).

Sezione “Dichiarazione requisiti di cui al D.L. 73/2021, art.59 comma 4”

La sezione oggetto di uno dei tanti quesiti, giunti in redazione, è la seguente (vedi frecce inserite nell’immagine seguente):

La sezione indicata va compilata esclusivamente dai docenti in possesso dei summenzionati requisiti, quindi da coloro i quali partecipano anche alla procedura straordinaria finalizzata all’immissione in ruolo.

Chi partecipa per posto comune, come detto, deve essere in possesso delle tre annualità summenzionate e solo tali aspiranti devono inserire il servizio (se non già presente nel fascicolo informatico), mentre chi partecipa per i soli posti di sostegno indica esclusivamente il possesso della specializzazione. Abbiamo approfondito l’argomento in Assunzioni per il ruolo da GPS: posto comune, servono tre annualità servizio. Come indicarle nella domanda online

Assunzioni e supplenze docenti GPS: i video in cui i sindacalisti aiutano a compilare la domanda [con GUIDA PER IMMAGINI]

Decreto n. 242 del 30 luglio 2021

Avviso del 9 agosto 2021

Circolare n. 25089/2021

Stampa

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”