Assunzioni, in Lombardia quasi 26 mila ruoli ma mancano i docenti nelle graduatorie concorsuali

WhatsApp
Telegram

Più di 112 mila posti a livello nazionali destinati alle immissioni in ruolo del personale docente per l’anno scolastico 2021/22, alla Lombardia sono riservati 25.818 ruoli su 25.913 posti vacanti. Sono i numeri riportati dalla Flc Cgil Lombardia. Ma sarà davvero così? Secondo il sindacato restano i soliti problemi

Nel dettaglio sono 808 i posti per l’Infanzia, 3.962 per la Primaria, 5.945 per la scuola secondaria di I°, 7.235 per la scuola secondaria di II°. E poi sul sostegno: 7.981 posti in totale di cui 290 Infanzia, 2.850 primaria, 3.270 secondaria I°, 1.571 secondaria II°.

Su 114.448 posti in Lombardia, nel solo Organico di Diritto, solo 88.363 sono i docenti titolari, il 77%. Facendo il confronto con altre regioni il dato negativo emerge ancora di più: in Puglia a fronte di 58.561 posti, i titolari sono 53.297, il 91%, in Sicilia su 75.562 posti, i titolari sono 71.335, il 94,4%, in Abruzzo su 18.327 posti, i titolari sono 16.743, il 91,3%.

“Risulta evidente – denuncia la Flc Cgil – come la Lombardia paghi una situazione (storica) di migliaia di cattedre senza docenti titolari e coperte annualmente da supplenze”.

“Purtroppo – aggiunge il sindacato –  la previsione di poter assegnare i 25.818 posti a docenti neo immessi in ruolo non andrà a buon fine. Questo per il problema che da anni si sta trascinando in Lombardia di mancanza di docenti nelle varie Graduatorie concorsuali”.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO