Assunzioni fase C, le classi di concorso in esubero, i docenti di ruolo sovrannumerari

WhatsApp
Telegram

Le prossime immissioni in ruolo della fase C, previste per fine novembre, potranno riguardare le classi di concorso in esubero? E i docenti di ruolo sovrannumerari come potranno beneficiare di questo organico aggiuntivo? Analizziamo la situazione.

Le prossime immissioni in ruolo della fase C, previste per fine novembre, potranno riguardare le classi di concorso in esubero? E i docenti di ruolo sovrannumerari come potranno beneficiare di questo organico aggiuntivo? Analizziamo la situazione.

Alcuni docenti precari, in graduatoria su classi di concorso che a livello provinciale sono in forte esubero (es. A052, A031 A032) ci chiedono se la fase C delle immissioni in ruolo potrà riguardare anche le loro classi di concorso.

La risposta, da parte nostra è affermativa, in quanto la legge 107/2015 non ha posto alcun limite in questo senso, cioè non ha limitato le assunzioni della fase C a classi di concorso per le quali non vi fosse esubero a livello provinciale. Non dimentichiamo innanzitutto che anche la fase C è nazionale e seppure dal Ministero assicurano che ciò avverrà per limitati casi, potrà verificarsi un'assunzione in altra provincia. Ma questo non dipende dall'esubero dei docenti di ruolo.

L'organico creato con la fase C è un organico aggiuntivo a quello già stabilito per l'a.s. 2015/16, creato per la programmazione di interventi mirati al miglioramento dell'offerta formativa.

La circolare del 21 settembre 2015 elenca i cosiddetti "campi di potenziamento", di cui le scuole indicheranno l'ordine di priorità entro il 15 ottobre.

Sarà poi l'USR a decidere quali classi di concorso corrisponderanno, per la singola provincia, al singolo campo di potenziamento, nel tentativo di dare applicazione al comma 95 della legge 107/2015, che prevede la ripartizione dei posti della tabella 1 nel limite delle graduatorie di cui al comma 96.

Dunque, una fase che riguarda esclusivamente i docenti precari, che verosimilmente potrà riguardare tutte le classi di concorso ancora in lizza, rappresentate da chi ha prodotto domanda di assunzione entro il 14 agosto 2015 (GaE e GM 2012).

La creazione di posti aggiuntivi per classi di concorso in esubero non contrasta con le norme di legge e non lede i diritti dei docenti sovrannumerari.

Ci scrive una docente di ruolo sovrannumeraria ritenendo che tali posti dovrebbero essere assegnati, in via prioritaria, proprio ai docenti in esubero. Anche a costo dello stravolgimento di organici già definiti per l'a.s. 2015/16, avanzando cambi di regole possibili e auspicabili.

Non concordiamo nell'immediato, cioè per l'a.s. 2015/16 con le parole della collega. Diversa invece potrebbe essere la situazione per l'a.s. 2016/17, perchè la creazione di nuovi posti (ai quali potranno accedere tutti) potrà avvantaggiare i docenti di ruolo in attualmente in sovrannumero. D'altronde anche per i precari della fase C la provincia assegnata per l'a.s. 2015/16 sarà provvisoria, e la collocazione in una provincia con un alto numero di sovrannumerari già di ruolo potrebbe mettere in dubbio la conferma nella stessa. Ma questo è un problema che per i precari si presenterà successivamente.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur