Assunzioni fase B: 6.886 sì e 8 no

WhatsApp
Telegram

A due giorni dalla chiusura della piattaforma nella quale inserire la risposta alla proposta di assunzione a tempo indeterminato, formulata dal sistema informativo del Miur a livello nazionale, questo sembra essere il bilancio parziale.

A due giorni dalla chiusura della piattaforma nella quale inserire la risposta alla proposta di assunzione a tempo indeterminato, formulata dal sistema informativo del Miur a livello nazionale, questo sembra essere il bilancio parziale.

Sicuramente la misura prevista nella legge 107/2015, che permette ai docenti con supplenza almeno fino al 30 giugno di rinviare la presa di servizio al termine della stessa, ha favorito l'accettazione della proposta, o perlomeno l'ha resa più digeribile. Fermo restando che l'accettazione implica una roulette anche per il prossimo anno, quando si sarà sottoposti alla mobilità straordinaria, ancora una volta su tutto il territorio nazionale. Intanto si diventa docenti di ruolo e si rimanda il problema.

Chi non ha la supplenza utile per rimandare la presa di servizio invece dovrà partecipare alle convocazioni, secondo i calendari stilati dagli Uffici scolastici di riferimento. Assunzioni fase B e C: quando si prende servizio

Avevamo previsto che le rinunce potessero essere poche, in quanto le conseguenze prospettate sono veramente molto umilianti dal punto di vista professionale, in quanto si prevede la cancellazione da tutte le graduatorie nelle quali si è iscritti. E dunque, per rientrare nel circuito scolastico, bisognerebbe sottoporsi nuovamente al concorso o iscriversi nella II fascia delle graduatorie di istituto, in attesa delle supplenze conferite dai Dirigenti Scolastici. Supplenze che per l'a.s. 2015/16 saranno ancora cospicue (a partire dai 7.000 posti che non sono stati proposti in fase B per assenza di candidati in GaE e GM), ma che nei prossimi anni, con la stabilizzazione degli organici (dal punto di vista meramente numerico) potrebbero diminuire.

E ancora, incombe sul destino dei supplenti la norma dei 36 mesi di servizio su posto vacante, a partire dal 1° settembre 2016.

Insomma, chi ha potuto ha senz'altro accettato il ruolo, anche alle pessime condizioni imposte.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia ti offre il suo supporto per la Preparazione ai Concorsi scuola ed aumentare il punteggio per le graduatorie GPS