Concorso ATA ex LSU, Sindacati chiedono al Ministero i dati delle domande e il numero dei posti

Stampa

Le Organizzazioni sindacali Flc Cgil, Cisl, Gilda, Snals, Uil chiedono un incontro al ministero dell’Istruzione per conoscere il numero delle domande inoltrate dai candidati entro lo scorso 5 luglio. I sindacati chiedono inoltre i dati relativi al numero dei posti assegnati e di quelli eventualmente soprannumerari.

“Con la presente  si legge nella richiesta unitaria – si chiede un incontro di informativa relativo ai dati riguardanti il numero delle domande, le sedi, i posti assegnati e rimasti vacanti relativi alla seconda fase assunzionale del personale ex LSU e appalti storici con cinque anni di servizio all’attivo nelle scuole statali, come da bando pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 18 giugno 2021”.

Alla procedura selettiva hanno potuto partecipare coloro che sono in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado e hanno svolto, per almeno 5 anni anche non continuativi, servizi di pulizia e ausiliari presso le istituzioni scolastiche ed educative statali, in qualità di dipendente a tempo determinato o indeterminato di imprese titolari di contratti per lo svolgimento di tali servizi.

Le assunzioni da questa seconda fase avverranno dal 1° settembre.

Stampa

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione