Assunzioni docenti: fasi B e C, come saranno assegnati i posti? la scheda FLCGIL. Quasi tutti assunti

WhatsApp
Telegram

Le domande pervenute al Ministero sono 71.643, mancano ancora i dati per classe di concorso, ma il sindacato avanza una ipotesi.

Le domande pervenute al Ministero sono 71.643, mancano ancora i dati per classe di concorso, ma il sindacato avanza una ipotesi.

L'ipotesi si muove dai dati sugli aspiranti e sui posti disponibili nelle fasi Zero e A.

L'ipotesi fatta per la fase B  è di circa 17.000 posti disponibili  (8.000 comuni e 9.000 di sostegno).

"Alcuni di questi posti (circa 5/6.000) – scrive il sindacato – non saranno assegnabili per mancanza di aspiranti: in particolare per il sostegno della primaria e della scuola media, per matematica alle medie e per numerosi insegnamenti tecnici delle superiori."

Sulla base si questa proiezione, l' per a fase C il numero di aspranti sarà pressapoco equivalente ai posti previsti per l'organico potenziato, garantendo l'assunzione di quasi tutti coloro che hanno fatto domanda.

Secondo la FLCGIL, il "fenomeno della migrazione forzata sarà in parte attenuato dal rinvio del raggiungimento della sede per chi abbia in corso una supplenza annuale o al 30 giugno."

Come avverranno le nomine? Ecco l'ipotesidella FLCGIL.

Per la fase b) le nomine avverranno a fine agosto/inizio settembre, una volta completato il quadro delle disponibilità e verificate le domande accoglibili.

Le proposte di assunzione saranno effettuate esclusivamente tramite il sistema informativo. Saranno fornite ulteriori precisazioni dal Ministero, intanto è opportuno controllare che le caselle di posta elettronica (certificata e non) presenti su istanze online siano funzionanti e non piene. Gli aspiranti avranno dieci giorni di tempo dal momento di ricezione della proposta per accettarla o rifiutarla, sempre tramite il sistema istanze online. La mancata accettazione equivarrà al rifiuto.

L'assegnazione della provincia avverrà attraverso una procedura informatica che rispetterà le posizioni nelle graduatorie (ricordiamo che il concorso precede le GAE) e l'ordine delle province indicato nella domanda.

Una volta accettata la nomina, che avrà decorrenza giuridica 1/9/2015, occorrerà verificare, presso l'ufficio scolastico della provincia assegnata, quando saranno effettuate le operazioni di scelta della sede provvisoria di servizio per il 2015/2016: l'indicazione del Ministero è che queste operazioni si effettuino tra il 12 e il 15 settembre.

Per la fase c) la procedura dovrebbe essere analoga, ma è opportuno attendere ulteriori indicazioni, in considerazione che la stessa si svolgerà tra ottobre e novembre.

Assunzioni. Posti disponibili fase B per provincia: dati parziali

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti