Assunzioni docenti 2023, sostegno: 7000 posti per call veloce ordinaria. ecco in quali regioni e province. Se ancora liberi passano a GPS prima fascia e mini call veloce

WhatsApp
Telegram

Al via la call veloce dedicata alle immissioni in ruolo docenti 2023. C’è grande attenzione per quanto riguarda il sostegno perchè, come sappiamo, in occasione delle assunzioni da Gps sostegno prima fascia, sui posti residui disponibili si attuerà una mini call veloce.

Timeline assunzioni su posti di sostegno 2023/24

Conclusa la fase ordinaria di assunzioni da GaE e concorsi, per il sostegno si passa a

  • call veloce ordinaria sui posti residui domanda entro il 31 luglio ore 12
  • scorrimento GPS prima fascia ed elenco aggiuntivo sostegno titolari a pieno titolo domanda entro il 31 luglio ore 14, procedura a cura degli Uffici Scolastici provinciali
  • mini call veloce sui posti residui domanda dal 9 all’11 agosto

Attenzione: in ogni caso il numero totale di assunzioni, per ogni regione, non potrà superare il contingente stabilito dal Ministero (50.807 posti comuni e di sostegno, su circa 81mila vacanti).

I posti disponibili per la CALL VELOCE ORDINARIA

Cosa ci dicono questi posti? Se su questi posti la richiesta è tale da essere attribuiti tutti con la call veloce ordinaria, non ci sarà motivo di proseguire con la fase successiva. Probabilmente non sarà così e dunque i posti residui potranno essere attribuiti tramite lo scorrimento delle GPS sostegno prima fascia ed elenco aggiuntivo ed eventualmente con mini call veloce, se ci saranno ancora posti vuoti nel contingente.

Ecco i dati estrapolati dai contingenti regionali relativi alla disponibilità dei posti di sostegno per l’immissione in ruolo tramite call veloce ordinaria

I dati sono estrapolati, a livello regionale, dal file pubblicato dal Ministero

ABRUZZO

Infanzia: 47 Primaria: 104 Secondaria primo grado: 87 Secondaria secondo grado 49

TOTALE: 287

BASILICATA

Infanzia 11 Primaria 29 Secondaria primo grado 11 Secondaria secondo grado 0

Totale 51

CALABRIA:

Infanzia: 44 Primaria: 17 Secondaria primo grado: 15 Secondaria secondo grado: 0

TOTALE: 76

CAMPANIA

0 posti

EMILIA ROMAGNA

Infanzia: 81 Primaria: 780 Secondaria primo grado: 567 Secondaria secondo grado: 433

TOTALE: 1871

FRIULI VENEZIA GIULIA

Infanzia: 4 Primaria: 63 Secondaria primo grado: 40 Secondaria secondo grado 32

TOTALE: 103

LAZIO

Infanzia 58 Primaria 215 Secondaria primo grado 140 Secondaria secondo grado 144

Totale 557

LIGURIA

Infanzia 40 Primaria 140 Secondaria primo grado 197 Secondaria secondo grado 200

Totale 577

LOMBARDIA

Infanzia: 68 Primaria: 465 Secondaria primo grado: 331 Secondaria secondo grado: 100

TOTALE: 964

MARCHE

Infanzia: 29

Primaria: 90

Secondaria primo grado: 102

Secondaria secondo grado: 142

TOTALE: 363

MOLISE

Secondaria di primo grado: 8

TOTALE: 8

PIEMONTE 

0 posti

PUGLIA

Infanzia 69

Primaria: 317

Secondaria 1° grado: 234

TOTALE: 620

SARDEGNA

Infanzia 5

Primaria 77

Secondaria primo grado 79

Secondaria secondo grado 105

Totale 266

SICILIA

0 posti

TOSCANA

0 posti

UMBRIA 

Infanzia 14

Primaria 68

Secondaria primo grado 52

Secondaria secondo grado 69

Totale 203

VENETO

Infanzia: 40

Primaria: 365

Secondaria primo grado: 528

Secondaria secondo grado: 379

TOTALE: 1312

Totale posti di sostegno ancora da assegnare per le immissioni in ruolo dell’anno scolastico 2023/24: 7.250

La suddivisione dei posti per provincia

Quasi tutti gli USR hanno anche prospettato la suddivisione dei posti per provincia.  Ecco la suddivisione, dove disponibile, per provincia

Non sappiamo se, dopo la call veloce ordinaria, il contingente residuo per i posti di sostegno sarà ancora una volta rimodulato tra le province.

Facciamo un esempio: in Lazio ad es. tutti i posti di sostegno, per ogni grado di scuola, per la call veloce, sono in provincia di Roma. Terminata la fase di call veloce ordinaria, ci sarà una rimodulazione dei posti anche sulle altre province?

Le  possibilità di assunzione e le regioni con zero posti

Da questi dati appare evidente come in Regioni come l’Emilia Romagna, la Lombardia, il Veneto le possibilità di essere assunti anche da GPS e forse anche tramite la mini call veloce Gps potrebbero essere buone.

Vi sono poi le Regioni che nel file del Ministero, a disposizione per la call veloce, hanno indicato zero posti.

Si tratta di Campania e Piemonte,  che pur avendo disponibilità residue dopo le assunzioni da GaE e concorsi, non le hanno messe a disposizione per la call veloce.

Per il Piemonte le disponibilità però – più di 3.000 posti – risultano nella colonna Accantonamenti. Per quale procedura sono accantonati questi posti? In Piemonte per il sostegno non si è svolta la fase 1 e 2 delle immissioni in ruolo 2023/24 perché le graduatorie sono vuote. Ci chiediamo come mai questi posti non sono stati resi disponibili a partire dalla call veloce ordinaria.  Il numero totale del contingente infatti, in ogni fase, deve corrispondere, a quello indicato dal Ministero, nell’allegato B.

In Regioni come la Sicilia e la Toscana, al contrario, non ci sarà alcuna possibilità, dato che anche per la call veloce non vi è un contingente disponibile per il sostegno.

Vi sono poi la Campania e il Piemonte

Domanda call veloce per RUOLI docenti 2023: online dalle 9.00 fino alle 12 del 31 luglio. La GUIDA e Posti disponibili (prospetto Ministero)

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri