Assunzioni da GPS sostegno 2023/24: niente mobilità per tre anni scolastici, anche con 104. Vincolo speciale restrittivo

WhatsApp
Telegram

Gli aspiranti, che saranno eventualmente assunti nell’a.s. 2023/24 dalla prima fascia delle GPS sostegno, saranno vincolati per tre anni scolastici nella scuola di assunzione.

Decreto PA

Il decreto legge n. 44/2023 (decreto PA), pubblicato in GU il 22 aprile u.s., presenta alcune misure relative alla scuola, tra cui la procedura straordinaria di assunzione da GPS prima fascia sostegno e relativi elenchi aggiuntivi per il solo a.s. 2023/24.

Qui tutte le misure previste per la scuola

Assunzioni da GPS sostegno ed elenchi aggiuntivi

E’ l’articolo 5, commi 5 e seguenti, del suddetto decreto a prevedere la procedura straordinaria di assunzione in esame.

Ecco come si svolgerà:

  • si assumerà, per il solo a.s. 2023/24, dalle GPS sostegno prima fascia e relativi elenchi aggiuntivi (cui possono inserirsi gli aspiranti che conseguono la specializzazione entro il 30 giugno 2023), qualora residuino posti vacanti e disponibili dopo le ordinarie immissioni in ruolo (da GaE e GM, nonché tramite Call Veloce);
  • le assunzioni saranno effettuate a tempo determinato (al 31/08) nella provincia in cui gli aspiranti risultano inclusi pieno titolo nella prima fascia delle GPS o negli elenchi aggiuntivi;
  • qualora, a seguito dello scorrimento delle GPS e degli elenchi aggiuntivi suddetti, residuino ancora posti vacanti e disponibili, si effettuerà una call veloce (in base alla quale gli aspiranti interessati potranno presentare istanza di assunzione in una provincia diversa da quella di pertinenza della GPS in cui risultino iscritti);
  • nel corso del contratto a tempo determinato, gli interessati svolgono l’anno di formazione e prova di cui all’articolo 13/1 del D.lgs. 59/2019;
  • oltre a quanto previsto per l’anno di prova, gli interessati svolgono, innanzi al Comitato di valutazione, una lezione simulata (in tal caso, il Comitato è integrato da un componente esterno, individuato dal dirigente titolare dell’USR tra dirigenti scolastici, dirigenti amministrativi e dirigenti tecnici);
  • superati anno di prova e lezione simulata, gli interessati sono assunti a tempo indeterminato e confermati in ruolo, con decorrenza giuridica  dalla data di inizio del servizio con contratto a tempo determinato (quindi dalla data di inizio del servizio dall’a.s. 2023/24), nella medesima istituzione scolastica presso cui hanno prestato servizio a tempo determinato.

Si precisa che:

  • un decreto del MIM disciplinerà le modalità di attribuzione del contratto a tempo determinato da GPS/elenchi aggiuntivi e le modalità di svolgimento delle previste prove (lezione simulata e prove anno di formazione e prova);
  • i docenti, in possesso di titolo di specializzazione su sostegno conseguito all’estero e ancora in attesa di riconoscimento (che saranno inclusi in un apposito elenco aggiuntivo alla prima fascia delle medesime graduatorie, sino all’effettivo riconoscimento del titolo), non partecipano alla procedura suddetta. Gli stessi, tuttavia, possono essere immessi in ruolo, nella provincia della graduatoria di appartenenza, a decorrere dall’anno scolastico successivo alla data di effettivo riconoscimento del predetto titolo, con priorità rispetto a ogni altra procedura di reclutamento prevista per il medesimo anno, se risultano, nell’anno scolastico 2023/2024, utilmente collocati nelle graduatorie per i posti di sostegno ai fini delle assegnazioni dei contratti suddetti [in pratica, l’assunzione in ruolo (l’a.s. successivo al riconoscimento del titolo) è subordinata alla posizione che avrebbero occupato nel 2023/24, se fossero stati inseriti a pieno titolo nelle GPS/elenchi aggiuntivi alla prima fascia e non nell’apposito elenco summenzionato: se in posizione utile, saranno immessi in ruolo; viceversa, non lo saranno]. 

Vincolo triennale

Per i docenti, che saranno assunti tramite la procedura sopra descritta, è previsto il vincolo di permanenza triennale nella scuola di assunzione a tempo determinato, come leggiamo nel comma 10 art. 5 del DL 44/2023:

A decorrere dall’anno scolastico 2023/2024, i docenti destinatari di nomina a tempo determinato ai sensi  dei commi 5 e 6, possono chiedere il trasferimento, l’assegnazione provvisoria o l’utilizzazione in altra istituzione scolastica ovvero ricoprire incarichi di insegnamento a tempo determinato in altro ruolo o classe di concorso soltanto dopo tre anni scolastici di effettivo servizio nell’istituzione scolastica ove hanno svolto il percorso annuale di formazione e prova di cui ai commi 7 e 8, fatte salve le situazioni sopravvenute di esubero o soprannumero.

Dunque:

  • i docenti assunti da GPS sostegno prima fascia ed elenchi aggiuntivi sono tenuti a svolgere tre anni di effettivo servizio nella scuola di assunzione a tempo determinato;
  • durante i tre anni suddetti, gli interessati non possono presentare domanda di trasferimento, di assegnazione provvisoria e utilizzazione (sia provinciale che interprovinciale; la disposizione, infatti, non fa differenza alcuna), nonché accettare incarichi di supplenza al 30/06 e al 31/08 in altro ruolo o classe di concorso;
  • il vincolo parte dall’a.s. di assunzione a tempo determinato 2023/24 o successivo se riguarda aspiranti con titolo estero individuati in seguito al riconoscimento
  • il vincolo non si applica nei casi di esubero o soprannumero.

Sottolineiamo che la disposizione sopra riportata, prevede che gli interessati durante i tre anni di vincolo non possono presentare domanda di trasferimento, di assegnazione provvisoria e utilizzazione, ma non cita i passaggi di ruolo/cattedra, richiedibili (ai sensi del CCNI 2022/25) dopo il superamento dell’anno di prova e se in possesso dell’abilitazione per il grado di istruzione/classe di concorso richiesti (quindi dal secondo anno di assunzione). Sarà una dimenticanza?

Evidenziamo, infine, che il vincolo triennale si applica anche ai docenti beneficiari della legge 104/92, diversamente da quanto accade per tutte le altre procedure di assunzione, di cui abbiamo parlato in questo articolo

Docenti neoassunti 2023/24, vincolo triennale e cancellazione graduatorie. Novità decreto PA

Tutte le novità del decreto PA sono inserite in

Assunzioni da GPS sostegno e via i vincoli per neoassunti 2022, ok Tfa sostegno senza selezione, specializzati estero con riserva in coda alle graduatorie. Ecco il decreto PA in Gazzetta Ufficiale

N.B. Il testo del decreto n. 44/2023 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 22 aprile. Adesso parte l’iter per la trasformazione in legge entro 60 giorni, durante il quale potranno essere apportate modifiche.

WhatsApp
Telegram

Corsi di inglese: lezioni ed esami a casa tua. Orizzonte Scuola ed EIPASS, scopri l’offerta per livello B2 e C1