Assunzioni da GPS e supplenze: requisiti, domanda dal 10 agosto, preferenze [LO SPECIALE]

Partono martedì 10 agosto due importanti procedure per l’anno scolastico 2021/22: le assunzioni da prima fascia GPS ed eventuali elenchi aggiuntivi, e l’attribuzione delle supplenze (da GaE, prima fascia GPS, elenchi aggiuntivi, seconda fascia GPS) sia per posto di sostegno che posto comune. TUTTE LE INFO.

La circolare delle supplenze anno scolastico 2021/22

Domanda dal 10 agosto

La domanda potrà essere presentata dal 10 al 21 agosto tramite il form presente su istanze online.

Le due procedure si effettuano congiuntamente (per cui chi parteciperà per entrambe le procedure lo farà con un’unica domanda online) anche se il sistema elaborerà le operazioni in due momenti distinti: prima quelle relativi agli incarichi a tempo determinato dalla I fascia delle GPS ed elenchi aggiuntivi finalizzati alla immissione in ruolo (Decreto sostegni bis); successivamente quelli relativi agli incarichi di supplenza (prima dalle GAE e, in subordine, dalle GPS).

VAI AL LINK PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

LE FAQ del MINISTERO: come e dove accedere all’istanza, chi può farla, come modificare. 

GUIDA ALLE PREFERENZE, come usare le frecce VAI ALLA GUIDA

Dalla presentazione dell’istanza alla pubblicazione dei risultati. Le 4 fasi

GUIDA PER IMMAGINI

Supplenze e incarichi da GPS, tutte le risposte alle domande più frequenti. SPECIALE Question Time (da lunedì 9 a venerdì 13 agosto)

Chi potrà essere assunto per il ruolo

Partecipano alla procedura esclusivamente i docenti presenti nella prima fascia GPS ed eventuali elenchi aggiuntivi

  • i docenti di sostegno (senza riferimento a requisiti di servizio).
  • i docenti di posto comune che possano vantare almeno tre anni di servizio su posto comune svolti nella scuola statale negli ultimi dieci anni oltre l’anno in corso. Il servizio può essere svolto anche in grado di scuola o classe di concorso diversa, purché su posto comune.

I posti disponibili per classe di concorso e provincia sono quelli rimasti dalla fase precedente (ossia non ci sono più docenti nel 50% GaE e sono esaurite le corrispondenti graduatorie di merito dei concorsi), e dopo aver accantonato i posti per i concorsi ordinari ancora non svolti.

Gli USR devono preventivamente accantonare i posti per i concorsi ordinari ECCO LE TABELLE (questi posti devono quindi essere attribuiti a supplenza)

Chi partecipa all’assegnazione delle supplenze

Tutti i docenti ancora in GaE (non assunti in ruolo) e tutti i docenti presenti in prima (+ eventuali elenchi aggiuntivi) e seconda fascia GPS.

Le supplenze attribuite saranno al 31 agosto 0 30 giugno. Per le supplenze al 31 agosto bisogna porre attenzione alle cattedre eventualmente riservate ai vincitori del concorso STEM le cui graduatorie saranno pubblicate entro il 30 ottobre.

Docenti prima fascia GPS: chi non ha specializzazione sostegno o tre anni di servizio su posto comune partecipa solo alle supplenze

Supplenze al 31 agosto, quelle su posti del concorso STEM “fino ad avente titolo”. Procedura complessa

Supplenze prima fascia GPS 2021, docenti inseriti con riserva: contratto con clausola di risoluzione

N-B. Se non si è interessati alle nomine al 31 agosto o 30 giugno, si può attendere le supplenze temporanee da graduatorie di istituto (le venti scuole scelte lo scorso anno)

Supplenze sostegno da graduatorie incrociate ai docenti non specializzati

Come si compila la domanda per richiedere di partecipare alle supplenze su posto di sostegno da graduatorie incrociate

Le supplenze su sostegno al 30 giugno saranno migliaia: ecco i posti in deroga già autorizzati

N.B. La partecipazione alla procedura non costituisce garanzia di nomina, in quanto in alcuni casi le convocazioni sono in numero superiore rispetto alle cattedre disponibili.

Supplenze GaE e GPS 2021, sanzioni in caso di rinuncia, mancata presa di servizio o abbandono

Alcuni docenti sono in GaE in una provincia e in GPS in altra provincia: come compilare la domanda

GPS ripubblicate per l’anno scolastico 2021/22

Gli Uffici Scolastici ripubblicheranno le GPS valide per l’anno scolastico 2021/22 dopo eventuali rettifiche e depennamenti operati in seguito alla valutazione dei titoli da parte dell’istituzione scolastica della prima supplenza. VAI AGLI ELENCHI validi per l’anno scolastico 2021/22

I posti disponibili

Gli uffici scolastici regionali provvedono alla pubblicazione del contingente destinato di incarichi a tempo determinato dalla I fascia delle GPS ed elenchi aggiuntivi finalizzati alla immissione in ruolo (Decreto sostegni bis), previo accantonamento dei posti destinati ai concorsi ordinari (D.D. 21 aprile 2020 n. 498 e 499).

Entro il 13 agosto conosceremo i posti disponibili

Fino a 150 preferenze

Nella fase di convocazione su Istanze on line si potrà scegliere tra

  1. supplenze annuali (fino al 31 agosto)
  2. fino al termine delle attività (30 giugno)
  3. spezzone ed eventualmente richiedere il completamento su stessa e/o diversa classe di concorso

Si possono scegliere tutte e tre le tipologie, oppure dare precedenza ad una di esse. Ad es. il docente può richiedere al sistema di verificare se è possibile assegnarli una supplenza in una delle 150 preferenze espresse, e solo successivamente passare a cattedre al 30 giugno, oppure scegliere di verificare per ogni sede se ci sono cattedre al 31  agosto o 30 giugno e solo successivamente passare alla preferenza successiva.

Ogni aspirante partecipa per tutte le classi di concorso per cui è inserito in GPS e potrà partecipare anche per l’assegnazione per supplenze su sostegno da graduatorie incrociate, qualora siano esaurite le graduatorie sostegno del relativo grado. Anche in questo caso è il docente a indicare a quale tipologia di cattedra posto comune/sostegno dare precedenza.

Ogni aspirante avrà a disposizione max 150 preferenze: scuole, distretti, comuni. Le preferenze sintetiche permettono di esprimere con una sola scelta tutte le scuole incluse, che saranno trattate in base al codice alfanumerico dell’istituzione scolastica.

Questo assicurerà all’aspirante la possibilità di poter concorrere ai posti disponibili in base alla posizione occupata e alle scelte effettuate.

La preferenza sintetica (comune e distretto) è particolarmente importante nelle province più ampie, perché permette di indicare con una sola preferenza più scuole, in modo da aumentare le possibilità di assunzione.

E’ possibile dare la disponibilità per posti interi e/o spezzoni superiori alle 6 ore. E’ possibile indicare la preferenza per Cattedre orarie interne ed esterne.

E’ possibile scegliere anche solo spezzone

Gli spezzoni saranno utilizzati per formare cattedre intere. Se avanzano spezzoni pari o inferiori a 6 ore, saranno attribuiti nelle scuole in cui si verifica la disponibilità Leggi tutto

Come inserire le preferenze per avere il massimo delle possibilità di essere nominati

Partecipano anche i docenti di ruolo

Ecco le condizioni

Rinuncia e mancata domanda

La mancata presentazione dell’istanza comporta la rinuncia alla partecipazione alla procedura.

– La mancata indicazione di talune sedi è intesa quale rinuncia per le sedi non espresse.

– La rinuncia all’incarico preclude il rifacimento delle operazioni anche per altra classe di concorso o tipologia di posto.

– In caso di rinuncia, resta salva la possibilità di partecipazione alle successive procedure di conferimento delle nomine a tempo determinato, qualora la rinuncia stessa pervenga entro il termine indicato dall’ufficio territorialmente competente.

– La mancata assegnazione dell’incarico per le classi di concorso o tipologie di posto e per le sedi richieste consente la partecipazione alle successive procedure di conferimento delle nomine a tempo determinato.

Consulenza

Per eventuali dubbi è possibile consultare le sezioni Immissioni in ruolo, Supplenze, il forum di orizzonte Scuola, o scrivere a lallaorizzonte@orizzontescuola.it

Scelta delle sedi, rinuncia e altro ancora. Tutto quello che c’è da sapere. FAQ Anief