Assunzioni ATA ex LSU, su posti residuati supplenze da graduatorie fino al 30 giugno. NOTA

Stampa

I posti residui dalla seconda procedura assunzionale degli ex LSU andranno a supplenza agli aspiranti presenti in graduatoria: è quanto previsto dalla nota 26615 del 26 agosto 2021. Le supplenze saranno fino al termine delle attività didattiche ma i contratti dovranno avere la clausola risolutiva qualora venga individuato l’avente diritto alla nomina.

I posti eventualmente rimasti vacanti e disponibili – spiega la nota -, a conclusione della procedura selettiva in corso di svolgimento sono ricoperti mediante incarichi a tempo determinato, nelle more dell’eventuale svolgimento dell’ulteriore fase assunzionale di cui al comma 5-septies, al fine di garantire il regolare svolgimento delle attività didattiche in idonee condizioni igienico-sanitarie.

Pertanto i posti disponibili potranno essere gestiti, analogamente a quanto previsto per lo scorso anno scolastico dalla nota prot. n. 26841 del 5.9.2020, mediante il conferimento di supplenze temporanee fino al termine delle attività didattiche (30 giugno).

Nota 26615 26-agosto-2021 

Stampa

Eurosofia avvia il nuovo ciclo formativo: “Coding e pensiero computazionale per la scuola del primo ciclo”