Assunzioni 2023 da GPS, solo per sostegno. No per posto comune, no per docenti inseriti con riserva BOZZA

WhatsApp
Telegram

Assunzioni 2023 di nuovo da GPS: la buona notizia è di pochi giorni fa, in seguito all’approvazione del decreto PA. Il testo deve ancora essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale ma conterrà la previsione di assunzioni grazie allo scorrimento delle GPS sostegno prima fascia ed elenchi aggiuntivi. Le criticità.

Assunzioni 2023 da GPS sostegno

Si tratterà – il testo dovrà superare il vaglio del percorso parlamentare – di una nuova fase di assunzioni straordinarie da GPS, limitate ai posti di sostegno. Ad essere interessati i docenti di prima fascia sostegno ed elenchi aggiuntivi con titolo da conseguire entro il 30 giugno 2023.

La procedura è prevista sui posti residui dopo la fase ordinaria di assunzioni (50% GaE e 50% concorsi) e contempla

  • nomina a tempo determinato per l’anno scolastico 2023/24
  • anno di prova e formazione
  • assunzione a tempo determinato in caso di valutazione positiva
  • vincolo mobilità minimo 3 anni

Vale solo inserimento a pieno titolo

Secondo quanto previsto nell’unica BOZZA finora conosciuta del decreto, la partecipazione alle assunzioni da GPS sostegno sarà riservata esclusivamente a docenti inseriti a pieno titolo per posto di sostegno, in prima fascia o elenco aggiuntivo.

Il testo

“5. In via straordinaria, esclusivamente per l’anno scolastico 2023/2024, i posti di sostegno vacanti e disponibili che residuano dopo le immissioni in ruolo effettuate a legislazione vigente, sono assegnati con contratto a tempo determinato, nel limite dell’autorizzazione concessa ai sensi dell’articolo 39 della legge 27 dicembre 1997, n. 449, ai docenti inclusi a pieno titolo nella prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze di cui all’articolo 4, comma 6-bis, della legge 3 maggio 1999, n. 124, per i posti di sostegno, o negli appositi elenchi aggiuntivi alla prima fascia a cui possono iscriversi coloro che conseguono il titolo di specializzazione entro il 30 giugno 2023.

I docenti inseriti in prima fascia con riserva sono

  • aspiranti in attesa del riconoscimento del titolo estero e per i quali nelle scorse settimane si è svolta una interlocuzione tra i sindacati e il Ministero. In un primo tempo il Ministero aveva proposto la modifica dell’OM n. 112 del 6 maggio 2022 ai fini dello svolgimento  delle supplenze, poi aveva proposto la collocazione in coda alal graduatoria. Al momento nel testo è presente solo l’esclusione ai fini delle supplenze finalizzate al ruolo. Non sappiamo se ci saranno modifiche.
  • aspiranti inseriti con riserva per provvedimento giurisdizionale cautelare o provvedimento giurisdizionale cautelare non passato in giudicato

No assunzioni da GPS posto comune

Come già accaduto lo scorso anno scolastico 2022/23, in cui grazie al decreto Milleproroghe fu autorizzata la procedura straordinaria di assunzioni da GPS in base all’art. 59 comma 4 del DL 73/2021, la procedura è prevista – nel testo iniziale – solo per i posti di sostegno e non anche per i posti comuni.

Assunzioni da GPS sostegno, via vincoli neoassunti 2022, accesso TFA sostegno senza selezione. BOZZA decreto PA

N.B. Ricordiamo che il testo di cui parliamo nell’articolo è ancora solo una bozza . Attendiamo la pubblicazione del testo definitivo in Gazzetta Ufficiale e poi il percorso parlamentare.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri