Assistenti italiani all’estero: si cercano laureati con età inferiore ai 30 anni

di redazione
ipsef

MIUR – Il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione – comunica che per l'anno scolastico 2016-2017, sulla base di specifici Accordi Culturali e relativi Protocolli Esecutivi, sono disponibili dei posti di assistente di lingua italiana presso i Paesi sotto indicati, Il numero dei posti per il prossimo anno scolastico sarà reso noto dai Paesi partner nel corso dell'anno 2016.

MIUR – Il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione – comunica che per l'anno scolastico 2016-2017, sulla base di specifici Accordi Culturali e relativi Protocolli Esecutivi, sono disponibili dei posti di assistente di lingua italiana presso i Paesi sotto indicati, Il numero dei posti per il prossimo anno scolastico sarà reso noto dai Paesi partner nel corso dell'anno 2016.
Si riportano, a titolo indicativo, le disponibilità assicurate per l'ultimo anno scolastico:
• AUSTRIA: 34
• BELGIO (lingua francese): 3
• FRANCIA: 178
• GERMANIA: 28
• IRLANDA: 6
• REGNO UNITO: 1l
• SPAGNA: 25

Gli assistenti affiancheranno i docenti di lingua italiana in servizio nelle istituzioni scolastiche del Paese
di destinazione, fornendo un originale contributo alla promozione ed alla conoscenza della lingua e della
cultura italiana.
La loro attività copre un periodo di circa otto mesi presso uno o più istituti di vario ordine e grado e
comporta, di regola, un impegno della durata di 12 ore settimanali, a fronte del quale viene corrisposto
un compenso variabile a seconda del Paese di destinazione.

nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare