Assistenti disabili Sicilia, abolire art. 10 legge regionale 8/2016. Audizione oggi all’ARS

di redazione
ipsef

Slai Cobas PA – Gli Assistenti igienico-personale in lotta da mesi  per la salvaguardia del  posto di lavoro e del diritto degli studenti disabili allo studio, attaccati dall'articolo 10 della L.

Slai Cobas PA – Gli Assistenti igienico-personale in lotta da mesi  per la salvaguardia del  posto di lavoro e del diritto degli studenti disabili allo studio, attaccati dall'articolo 10 della L. Reg.le 8-2016 a firma pd e M5S, dopo tante iniziative di lotta, tra cui la significativa manifestazione regionale del 5 luglio scorso alla Presidenza della Regione insieme a delegazioni di assistenti di Catania e comprensorio, Siracusa ecc, che hanno rimesso al centro il dibattito qu questo articolo di legge che di fatto butta in strada 1500 assistenti in tutta la Sicilia, figure specializzate come da L 104, che si vogliono sostituire per "risparmiare" con i collaboratori scolastici delle scuole, non qualificati e già carichi di mansioni, ritornano oggi in protesta all'ARS dove dalle ore 11,00 ci sarà un'audizione,  con al terzo punto dell'ordine del giorno 3) Esame e votazione della risoluzione n. 36/V Atto di indirizzo in materia di erogazione del servizio di assistenza scolastica agli studenti disabili .con la presenza dell'assessore Marziano e dell'assessore Lantieri.

Gli assistenti continuano a richiedere l'abrogazione necessaria e legittima dell'articolo 10 affinchè il servizio di assistenza si possa continuare ad erogare con le figure specializzate che da 20 anni assicurano questo servizio in tutta la Sicilia, seppur da precari, e si possa avviare, invece contro la svendita a basso costo del servizio con il vero e proprio "scaricamento" di esso ai CS delle scuole, anch'essi attaccati da questo articolo di legge, un percorso concreto che possa rendere il servizio continuativo così come già avviene a Palermo nelle scuole rientranti nel I ciclo di istruzione in cui il servizio alle dipendenze del Comune è stabile, e come avviene a Trapani.

Gli assistenti, nonostante la piena estate, continuano a lottare!

Assistenti igienico-personale organizzati nello Slai cobas per il sindacato di classe Palermo

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare