Assistenti di lingua straniera 2024-25, 164 i posti. USR individuano scuole entro il 25 marzo. CIRCOLARE

WhatsApp
Telegram

Nell’ambito del programma di scambio di assistenti di lingua, promosso dal Ministero dell’istruzione e del merito, con Austria, Belgio, Francia, Regno Unito, Irlanda, Germania e Spagna, alcune scuole italiane hanno l’opportunità di accogliere un assistente di lingua (inglese, francese, spagnolo e tedesco). Nella circolare ministeriale n. 4146 del 29 gennaio 2024 le indicazioni per l’assegnazione di assistenti nell’a.s. 2024-2025.

Chi è l’assistente di lingua

L’assistente di lingua è un giovane laureato, o studente universitario, con una conoscenza di base della lingua italiana, che viene selezionato nel Paese europeo di provenienza per svolgere attività in classe, affiancando il docente di lingua e cultura straniera o di una disciplina non linguistica nel caso di
lezioni CLIL per 12 ore settimanali nel corso di un periodo di tempo che può variare da un minimo di 6 mesi fino a un massimo di 8 mesi.

I posti

Gli USR individuano entro il 25 marzo 2024, le istituzioni scolastiche di ogni grado che accoglieranno l’assistente di lingua.

I posti sono i seguenti:

Cosa devono fare le scuole

Potranno accedere alla procedura di richiesta esclusivamente gli istituti scolastici, prioritari e riservisti, selezionati e registrati on-line dagli Uffici scolastici regionali, che avranno cura di informare preventivamente gli istituti interessati sugli esiti della selezione e sulle modalità di richiesta di
assegnazione.

Le scuole dovranno presentare la richiesta di assegnazione entro il 10 aprile 2024, tramite l’apposito modulo disponibile sul sito del MIM, alla pagina dedicata http://www.miur.gov.it/web/guest/assistenti-stranieri-in-italia

CIRCOLARE

WhatsApp
Telegram

Prova orale concorso docenti secondaria 1° e 2° grado: come affrontarla in maniera efficace. III edizione, con esempi e UdA