CO.CO.CO., bando per assunzione in ruolo. Domande entro il 30 marzo. Indicazioni su valutazione titoli e colloquio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Al via la procedura prevista dalla legge di bilancio e riservata al personale che, alla data del 1° gennaio 2018, sia titolare di contratti di collaborazione coordinata e continuativa (CO.CO.CO.) stipulati con le scuole statali per lo svolgimento di compiti e di funzioni assimilabili a quelli propri degli assistenti amministrativi e tecnici.

Scarica il bando Miur

PROCEDURA

La procedura è selettiva ed è per titoli ed esami.

I vincitori saranno assunti,  dal 1° settembre 2018, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato a tempo parziale, nei limiti delle risorse previste dalla legge di bilancio e del numero di posti accantonati in organico di diritto .

I vincitori saranno assegnati all’ambito provinciale in cui ha sede la scuola  nella quale l’avente diritto ha prestato servizio con contratti di collaborazione coordinata e continuativa sino al 31 agosto 2018.

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

Possono partecipare alla procedura selettiva gli aspiranti in possesso dei seguenti requisiti:

a) coloro i quali risultano al 01 gennaio 2018 titolari di contratti di
collaborazione coordinata e continuativa stipulati con le istituzioni scolastiche statali ai sensi dei decreti attuativi dell’articolo 8 della legge 3 maggio 1999, n. 124, per lo svolgimento di compiti e di funzioni assimilabili a quelli propri degli assistenti amministrativi e tecnici;
b) coloro che siano, altresì, in possesso di diploma di scuola secondaria
di primo grado. Sono considerati validi i titoli di studio conseguiti all’estero e riconosciuti equivalenti attraverso apposito provvedimento del Ministero
dell’istruzione dell’Università e della ricerca entro la data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione.

I candidati devono, inoltre, essere in possesso dei requisiti generali per l’accesso all’impiego nelle pubbliche amministrazioni, previsti dal DPR n. 487/1994.

I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione dell’istanza di partecipazione.

TERMINI E  MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

La domanda di partecipazione va presentata entro il 30 marzo 2018.

L’Istanza è presentata tramite il modello di domanda allegato al bando.

Il modello di domanda può essere presentato:

a. direttamente all’istituzione scolastica in cui l’avente diritto presta
servizio. L’istituzione scolastica provvede a rilasciare idonea ricevuta di
presentazione;
b. con raccomandata con ricevuta di ritorno all’istituzione scolastica in
cui l’avente diritto presta servizio. In tale caso fa fede il timbro e la data
dell’ufficio postale accettante;
c. con invio all’istituzione scolastica in cui l’avente diritto presta servizio
tramite posta elettronica certificata.

TITOLI

La commissione, per la valutazione dei titoli, dispone di 70 punti:

a. Titoli culturali: massimo punti 20
b. Titoli di servizio: massimo punti 50

I titoli vanno posseduti entro la data di presentazione della domanda di partecipazione.

COLLOQUIO

Al colloquio la Commissione può attribuire un massimo di 30 punti.

Il colloquio verterà su aspetti di ordine generale sulle attività e mansioni, espressamente previste per il profilo per cui si concorre, sulla base di quanto disposto dall’art. 47 del CCNL 2007.

Le succitate attività e mansioni sono declinate nella Tabella A – PROFILI DI AREA DEL PERSONALE ATA, allegata al medesimo C.C.N.L, e  previsti per l’AREA B profilo amministrativo e tecnico.

Il colloquio è superato dai candidati, che conseguono una votazione almeno pari a 21/30.

Scarica il bando Miur

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione