Argomenti Chiedilo a Lalla

Tutti gli argomenti

Assenza primi 10 giorni per malattia docenti di ruolo e supplenti al 30/06 e 31/08: i casi esclusi dalla decurtazione dello stipendio

WhatsApp
Telegram

L’art. 71, primo comma, del decreto n. 112/08 convertito in legge n. 133/08 prevede che per gli eventi morbosi di durata inferiore o uguale a dieci giorni di assenza, sarà corrisposto esclusivamente il trattamento economico fondamentale con decurtazione di ogni indennità o emolumento, comunque denominati, aventi carattere fisso e continuativo, nonché di ogni altro trattamento economico accessorio.

Il quesito:

Buonasera, sono insegnante supplente con contratto al 30 giugno 2023 a Napoli, in una scuola media. Seguo sempre le vostre notizie. Ora ho bisogno di un’informazione personale. Gli interventi in day hospital e le visite specialistiche rientrano tra i casi in cui viene decurtato lo stipendio?  Cordialmente A

Non si procede alla decurtazione economica se l’assenza per malattia è conseguenza di ricovero ospedaliero.

Nella fattispecie sono ricomprese le prestazioni sanitarie effettuate in regime di:

  • ricovero;
  • day-hospital;
  • day-surgery;
  • pre-ospedalizzazione;
  • “assistenza domiciliare integrata” (cioè “ricovero domiciliare sostitutivo” di quello ospedaliero).
  • day-hospital e day-surgery anche se la prestazione è inferiore alle 24 h.

E poi ancora:

  • il ricovero domiciliare solo se certificato dall’ASL o struttura sanitaria competente, purché “sostitutivo del ricovero ospedaliero”.
  • Successiva convalescenza post ricovero
  • Infortunio sul lavoro certificato dall’INAIL (art. 20, comma 1, CCNL 2006-09).
  • Infermità riconosciuta dipendente da causa di servizio (art. 20, comma 2, CCNL 2006-09).
  • Gravi patologie che richiedono terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti (art. 17, comma 9, CCNL 2006-09)

Sono inoltre escluse dalla decurtazione:

  • Le giornate in day-hospital, day surgery o macroattività in regime ospedaliero e il ricovero ospedaliero finalizzati a terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti;
  • Le giornate necessarie alla somministrazione della terapia per gravi patologie la cui certificazione sia rilasciata ex post da parte della ASL o dalla struttura convenzionata;
  • I giorni utilizzati per l’effettuazione delle terapie in ambiente extra-ospedaliero, ad esempio al domicilio;
  • Le giornate di assenza dovute all’effettuazione delle periodiche visite specialistiche di controllo delle (certificate) gravi patologie (c. d. “accertamenti ambulatoriali”).

Per rimanere aggiornato sulla gestione del personale scolastico, abbonati alla rivista “Gestire il personale scolastico”Vedi tutte le opzioni di abbonamento

WhatsApp
Telegram
Chiedilo a Lalla

Invia il tuo quesito a [email protected]
Le domande e le risposte saranno rese pubbliche, non si accettano richieste di anonimato o di consulenza privata.

“Come compilare il nuovo pei pagina dopo pagina”. Dal 3 ottobre un nuovo corso tecnico/pratico di Eurosofia