Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Assegno Unico figli: le detrazioni delle spese sostenute per i figli a carico restano?

WhatsApp
Telegram

Con l’assegno unico restano le detrazioni delle spese sostenute per i figli a carico?

Da marzo 2022 entra in vigore l’assegno unico per le famiglie con figli a carico. Il nuovo strumento di sostegno alla genitorialità, come tutte le novità, genera dubbie  perplessità in coloro che ne dovranno beneficiare. Proprio a tal riguardo rispondiamo alla domanda di una nostra lettrice che ci chiede:

Buongiorno, io devo presentare domanda di assegno unico per i miei due figli minori. Attualmente io percepisco, in sede di dichiarazione dei redditi, delle detrazioni per le spese di istruzione, sanitarie, sportive e di trasporto per i miei due figli. Ma ho letto che con l’assegno unico non si avrà più diritto alla detrazioni per i figli. Non potrò più inserire queste spese nella dichiarazione?

Assegno unico e detrazioni 730

La normativa che regola l’assegno unico per i figli va a modificare l’articolo 12 del TUIR per quel che riguarda le detrazioni per i carichi familiari facendo venire meno le detrazioni spettanti per i figli a carico che rientrano nel diritto di fruizione dell’assegno unico.

Vanno a decadere, quindi, le detrazioni per i figli a carico con età compresa tra zero e 18 anni ma anche per i figli a carico con età compresa tra 18 e 21 che rientrano nell’attuazione del nuovo beneficio (e per tutti i figli con disabilità per i quali l’assegno unico è erogato anche dopo il compimento dei 21 anni).

Restano, invece, invariate le detrazioni spettanti per le spese sostenute per i familiari a carico (e anche per i figli)  che portano ad una detrazione IRPEF (del 19%) in sede di dichiarazione dei redditi. Nonostante, quindi, l’introduzione dell’assegno unico si potrà ancora fruire delle detrazioni sulle spese sostenute per i figli a carico, come ad esempio quelle relative alle spese di istruzione, le spese mediche e sanitarie, le spese per l’abbonamento del trasporto pubblico ecc…

Si tratta, infatti, di due detrazioni diverse: quelle per i carichi familiari vanno ad abbattere l’IRPEF dovuta, quelle per le spese sostenute, invece, rappresentano una sorta di partecipazione dello stato per delle spese specifiche sostenute.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO