Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Assegno unico: è giusto che venga meno l’assegno per il coniuge inabile?

WhatsApp
Telegram

Assegno unico e ANF per coniuge: gli opportuni chiarimenti.

L’introduzione dell’assegno unico da marzo 2022 ha portato grosse novità. Mentre in alcuni casi sono positive (come per disoccupati e autonomi che prima non percepivano sussidi per i figli) in alcuni altri c’è stata una perdita economica non indifferente per i nuclei familiari. Rispondiamo a una nostra lettrice che ci scrive:

Buongiorno Sono un assistente amministrativo a tempo determinato ho 2 figli una di 4 anni e una di 8 mesi e lavoro solo io in quanto mio marito è invalido al 100% ed inabile al lavoro. Con il nuovo assegno unico oltre alla perdita del bonus bebè (177€) ho perso anche l’assegno per il coniuge a carico.. Con una notevole perdita sul bilancio familiare. In sostanza ho percepito solo 350 euro(175 a figlia) a fronte delle 500 percepite prima dell’introduzione di questa legge. È corretto non ricevere più l’assegno nucleo familiare per coniuge a carico avendo due figli minori? Ho chiesto al caf, mi ha detto che purtroppo devo rassegnarmi a questa situazione. A me sembra assurdo, dovrebbero aiutare le famiglie monoreddito, non penalizzarle. Chiedo un vs gentile parere. Grazie 
Simona Montanaro 

Assegno unico e ANF coniuge

La circolare INPS 34 dello scorso 28 febbraio chiarisce che l’assegno al nucleo familiare per familiari diversi dai figli a carico spetta solo nel caso che nel nucleo non siano presenti figli minori che percepiscono l’assegno unico.

Pertanto l’assegno al nucleo familiare per il coniuge può essere  richiesto solo nei nuclei familiari in cui non siano presenti figli minori di 21 anni. Per quanto riguarda la normativa, quindi, è corretto non ricevere più l’assegno per il coniuge disabile a carico anche se preferisco non pronunciarmi sulla correttezza di questa interpretazione della Legge.  In ogni caso se lo scorso anno percepiva assegno al nucleo familiare e ha un ISEE al di sotto dei 25.000 euro ha diritto alla maggiorazione sull’assegno unico.

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur