Assegno temporaneo per i figli, proroga per gli arretrati: le info utili per ottenerli

Stampa

L’Inps ha comunicato la proroga dei termini per chiedere l’assegno temporaneo per i figli ottenendo anche gli arretrati di luglio, agosto e settembre. L’istituto ha pubblicato il messaggio il 5 ottobre 2021, n.3340, sul proprio sito.

Se si farà richiesta per l’agevolazione entro la fine di ottobre, saranno corrisposte anche le mensilità arretrate a partire dal mese di luglio 2021.

Per richiedere l’assegno temporaneo per i figli c’è tempo fino al 31 dicembre 2021, ma chi lo richiederà negli ultimi due mesi dell’anno riceverà solo i corrispettivi di novembre e dicembre.

La misura è stata introdotta, quale misura “ponte”, in attesa dell’entrata in vigore dell’Assegno unico, prevista a inizio del 2022

L’assegno temporaneo è erogato dall’INPS alle famiglie con figli minori di 18 anni – ivi inclusi i figli minori adottati e in affido preadottivo – che non hanno diritto all’assegno per il nucleo familiare, lavoratori autonomi e nuclei familiari in cui sono presenti soggetti in stato di inoccupazione.

L’importo mensile varia in base al numero dei figli minori e all’ISEE. Con ISEE fino a 7.000 euro spettano 167,5 euro per ogni figlio (in caso di nuclei di uno o due figli), oppure 217,8 euro per figlio in caso di nuclei più numerosi.

La soglia massima di ISEE per poter richiedere la misura è di 50mila euro. Gli importi di Assegno temporaneo spettante sono maggiorati di 50 euro per ciascun figlio minore disabile presente nel nucleo.

L’assegno temporaneo è compatibile con il reddito di cittadinanza e con la fruizione di eventuali altre misure in denaro a favore dei figli a carico erogate dalle Regioni, dalle Province autonome di Trento e di Bolzano e dagli enti locali.

Per i nuclei familiari percettori del Reddito di cittadinanza, l’INPS corrisponde d’ufficio l’Assegno temporaneo congiuntamente a esso e con le modalità di erogazione del Reddito di cittadinanza. Il beneficio mensile è determinato sottraendo dall’importo teorico spettante la quota di Reddito di cittadinanza relativa ai figli minori che fanno parte del nucleo familiare.

MESSAGGIO INPS [PDF]

La proroga è prevista dal decreto legge 30 settembre 2021, n. 132, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 234 del 30 settembre 2021.

Assegno unico temporaneo, la guida completa e nuove scadenze

Stampa

Acquisisci 6 punti con il corso Clil + B2 d’inglese. Contatta Eurosofia per una consulenza personalizzata