Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Assegno sociale INPS: quando viene corrisposto se il coniuge ha reddito?

WhatsApp
Telegram

L’assegno sociale spetta solo se si rispettano i requisiti di reddito personale e familiare.

L’assegno sociale è una prestazione assistenziale che viene riconosciuta al cittadino senza diritto alla pensione di vecchiaia con un reddito personale e coniugale al di sotto di quanto stabilito annualmente dalla legge. Rispondiamo alla domanda di un nostro lettore che ci scrive:

Spett. Orizzonte scuola, sono un collaboratore scolastico in pensione ,con reddito imponibile di euro 12.987.20 (CUD 2022) . Mia moglie ha compiuto 70 anni , ha svolto il ruolo di madre di quattro figli e casalinga, non ha versato contributi INPS. Risulta intestataria di una piccola quota  ( per  1/7) di un magazzino di 28 mq  con reddito di  euro 104,12 e sempre per 1/7 di un piccolo appezzamento agricolo di 619mq con reddito di euro 2.24. Considerato quanto sopra , può fare domanda pe la concessione di ASSEGNO SOCIALE? Grazie per la cortese risposta. Cordialmente .

Assegno sociale

Il problema in questo caso non sono i redditi imputabili a sua moglie, quanto il suo reddito da pensione. L’assegno sociale, infatti, richiede di rispettare un limite di reddito personale e uno coniugale. Anche i redditi dell’eventuale coniuge, quindi, incidono sul diritto alla prestazione.

I limiti di reddito 2022 per avere diritto all’assegno sociale sono:

  • per avere l’assegno in misura piena reddito annuo familiare inferiore a 6.085,30 euro;
  • per avere diritto all’assegno in misura parziale reddito annuo familiare inferiore a 12.170,60 euro.

Avendo lei una pensione con reddito imponibile di 12.987 euro annui purtroppo a sua moglie non spetta l’assegno sociale, indipendentemente di quello che è il reddito personale della signora.

 

WhatsApp
Telegram
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur