Assegni nucleo familiare figli maggiorenni e figli disabili: chiarimenti ANF

di Consulente Fiscale

item-thumbnail

Forniamo dei chiarimento alla possibilità di percepire gli assegni al nucleo familiare per figli maggiorenni che studiano e che sono invalidi.

  1. Buongiorno io ho una figlia ché a settembre compie i 18anni è a carico Mio in tutto il Mio reddito è di 32 mila euro annui con affitto da pagare ecc…. Mi aspetta l’assegno… A ovviamente a settembre la ragazza va in 5 superiore.
    Grazie mille distinti saluti
  2. Mia figlia separata con tre figli a carico di cui una compie 18 anni a settembre ed è studentessa continuerà ad avere gli assegni anche per la figlia studentessa?
  3. Buongiorno volevo sapere io ho una figlia disabile al 100% con la 104 quest’anno ha finito le superiori ed ha 19 anni continuerò a percepire l’assegno familiare ? Grazie per il vostro supporto.

L’Inps eroga l’assegno al nucleo familiare per i figli a carico fino al compimento dei 18 anni di età. Oltre i 18 anni di età l’assegno viene erogato, come abbiamo chiarito anche nell’articolo Anf figli maggiorenni che studiano, solo in alcuni specifici casi, ovvero quelli delle famiglie numerose con almeno 4 figli con età inferiore ai 26 anni. In questo caso gli ANF vengono corrisposti anche per i figli con età compresa tra 18 e 21 anni a patto che siano studenti  o apprendisti.

Discorso diverso, invece, per i figli maggiorenni con inabilità assoluta e permanente al proficuo lavoro, in questo caso l’ANF viene corrisposto indipendentemente dall’età

Vediamo di rispondere ai quesiti dei nostri lettori:

  1. Se non ha altri 3 figli con età inferiore a 26 anni al compimento dell diciottesimo anno della ragazza l’ANF sarà sospeso.
  2. Purtroppo per i figli maggiorenni che studiano l’ANF è corrisposto solo nel caso appartengano a famiglia numerosa con almeno 4 figli di età inferiore ai 26 anni. Non influisce sull’erogazione lo stato civile del genitore che ha a carico i figli.
  3. Per continuare a percepire l’assegno al nucleo familiare di sua figlia non è importante l’invalidità al 100 nè la legge 104, serve una certificazione che affermi che inabile a qualsiasi proficuo lavoro. Se sua figlia è inabile al lavoro, allora, continuerà a percepire l’assegno al nucleo familiare.
Invia il tuo quesito a [email protected]

I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio

Versione stampabile