Assegni di frequenza e contributi formativi 2020-2021: domande entro il 30 dicembre

WhatsApp
Telegram

È stato pubblicato il bando di concorso “Assegni di frequenza e contributi formativi 2020-2021”, per l’erogazione di 85 assegni di frequenza, in favore di orfani ed equiparati di iscritti alla Gestione Magistrale, e 170 contributi formativi, in favore di figli o orfani ed equiparati di iscritti alla Gestione Magistrale, portatori di handicap.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere trasmessa per via telematica dal richiedente la prestazione, dalle 12 del 23 novembre fino alle 12 del 30 dicembre 2021.

All’atto della presentazione della domanda, deve essere stata presentata la DSU.

BANDO

Requisiti

Per poter accedere alla prestazione “Assegni di frequenza” i soggetti di cui all’articolo 1, comma 3, lett. a) devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) frequenza, nell’anno scolastico 2020/2021, di asili nido, scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado (queste ultime fino alla classe seconda);
b) essere a carico fiscale del richiedente la prestazione nei casi di cui all’articolo 1, comma 4, lett. a), c) e d);
c) non usufruire di analogo beneficio erogato da altro Ente, di valori pari o superiore al 50% dell’importo del beneficio messo a
concorso.

2. Per poter accedere alla prestazione “Contributi formativi” i soggetti di cui all’articolo 1, comma 3, lett. b), devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
a) frequenza, nell’anno scolastico 2020/2021, di asili nido, scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di I grado (queste ultime fino alla classe seconda), scuole di formazione e scuole speciali propedeutiche all’inserimento socio-lavorativo;
b) essere a carico fiscale del richiedente la prestazione nei casi di cui all’articolo 1, comma 4, lett. a), c) e d);
c) non usufruire di analogo beneficio erogato da altro Ente, di valore pari o superiore al 50% dell’importo del beneficio messo a
concorso.
3. Gli Assegni di frequenza e i Contributi formativi non sono cumulabili tra loro, tranne i casi di cui all’articolo 7, comma 4.

WhatsApp
Telegram

Eurosofia nel mese di dicembre trasmetterà tre nuovi incontri formativi gratuiti dedicati agli attori della scuola