Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Assegni al nucleo familiare: quando spettano per i figli del coniuge?

Stampa
Assegni familiari il 70%

Gli assegni al nucleo familiare spettano anche per gli eventuali figli del coniugi nati da precedente relazione.

Gli assegni al nucleo familiare sono una prestazione economica erogata ai nuclei familiari di lavoratori dipendenti e di pensionati (da luglio per i lavoratori autonomi c’è l’assegno temporaneo che ha il ruolo degli ANF). Il nucleo familiare ANF determina il diritto e l’importo spettante mensilmente a titolo di assegno. Ed di tale nucleo possono fare parte figli minorenni, figli maggiorenni con determinati requisiti, nipoti, sorelle, fratelli e nipoti in linea retta. Ma come comportarsi con eventuali figli del coniuge nati da precedenti relazioni e da precedenti matrimoni?

Rispondiamo alla domanda di un nostro lettore che ci scrive:

Salve ho sposata una ragazza madre con una bambina la quale non è  stata riconosciuta dal padre.Quindi ha il suo cognome, posso richiedere
l’assegno familiare visto che adesso fa parte del mio nucleo familiare.
Grazie mille

ANF figli coniuge

Nel nucleo familiare ANF possono essere inclusi anche eventuali figli del coniuge nati da precedenti relazioni. E’ necessario presentare richiesta di autorizzazione di inserimento nel nucleo.

In questo caso specifico, poi, non avendo il padre riconosciuto la bambina non serve neanche presentare la dichiarazione dell’altro genitore di non aver inserito la piccola nel suo nucleo familiare ANF. Solo la madre, quindi, è il genitore con diritto a percepire gli assegni al nucleo familiare ed essendo lei suo marito può richiedere l’inserimento della figlia nel suo nucleo familiare ANF e richiedere, quindi, gli assegni.

Il tutto, ovviamente, fino a dicembre (può chiedere anche eventuali arretrati fino a 5 anni prendendo in considerazione, però, solo i periodi successivi al matrimonio) poiché da gennaio anche per i lavoratori dipendenti dovrebbe entrare in vigore l’assegno unico per i figli che dovrà richiedere, però, la mamma.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Didattica inclusiva attraverso alcune figure del mito greco. Corso online riconosciuto dal Ministero dell’istruzione