Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Assegni al nucleo familiare: non basta essere genitori per averne diritto

Stampa
Assegni familiari il 70%

Gli assegni al nucleo familiare richiedono requisiti reddituali ben precisi e non basta, quindi, essere genitori per poterne fruire.

Gli assegni al nucleo familiare sono una prestazione economica erogata dall’INPS per lavoratori dipendenti e pensionati in possesso di specifici requisiti. In questo articolo cercheremo di capire a chi spettano rispondendo alla domanda di una lettrice:

Buongiorno ho due figli studenti di 12 e 20 anni. Mi spettano gli assegni familiari? Grazie.

Assegni al nucleo familiare: il diritto

Non è sufficiente avere figli per poter avere diritto all’assegno al nucleo familiare. E’ necessario, infatti, rispettare anche dei precisi requisiti reddituali. Va precisato fin da subito che gli ANF sono dedicati ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, visto che l’INPS eroga la prestazione sulla busta paga o sul cedolino della pensione. Serve, quindi, un sostituto d’imposta (che sia il datore di lavoro o l’INPS è indifferente, infatti anche i lavoratori dipendenti disoccupati che percepiscono la Naspi hanno comunque diritto a ricevere gli assegni).

Quindi, oltre ad essere genitori, il primo requisito da soddisfare per avere diritto agli assegni al nucleo familiare è quello di essere dipendenti, sia del settore pubblico che di quello privato, o pensionati.

Il secondo requisito, anch’esso essenziale, è che il reddito complessivo del nucleo familiare sia costituito da almeno il 70% da reddito da lavoro dipendente. Per fare un esempio se moglie e marito sono uno dipendente e l’altra autonoma, gli ANF spettano se il reddito dipendente dell’uno è pari al 70% del totale dei redditi che entrano nella famiglia. Se il reddito da lavoro autonomo, invece, è più alto del 30% del totale gli ANF non spettano.

Nel suo caso, quindi, fermo restando che gli assegni al nucleo familiare spetterebbero solo per il figlio dodicenne (per i figli maggiorenni spettano solo se inabili al lavoro oppure studenti fino a 21 anni ma facenti parte di famiglie in cui siano presenti almeno 4 figli di età inferiore ai 26 anni) per determinare se ha diritto o meno a riceverli deve prendere in esame il reddito del suo nucleo familiare.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”