Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Assegni al nucleo familiare: nella domanda va inserito figlio invalido maggiorenne senza legge 104?

Assegni familiari il 70%

Una figlia maggiorenne e invalida deve essere inserita nel nucleo familiare ai fini dell’assegno al nucleo familiare?

Nella richiesta per Assegni al Nucleo Familiare mia figlia diciottenne con INVALIDITÀ , limitazioni funzionali, MA NO LEGGE 104, (COMMA 1, NON 3), va inserita come facente parte del nucleo familiare, come fosse minore?(come le sue sorelle di 14 anni?)

I figli al compimento della maggiore età sono esclusi da nucleo familiare ai fini degli assegni al nucleo familiare.

I figli maggiorenni che possono essere inseriti nel nucleo familiare, e per i quali può anche essere richiesto anche l’assegno previa autorizzazione dell’INPS, sono:

  • figli con età compresa tra 18 e 21 anni se studenti e facenti parte di un nucleo familiare numeroso con almeno 4 minori di 26 anni
  • figli maggiorenni figli con inabilità assoluta e permanente a proficuo lavoro purché non coniugati, previa autorizzazione.

Poco importa, quindi, che siano titolari di legge 104 o meno, visto che la stessa certifica l’handicap e non l’abilità o meno al lavoro.

Deve guarda il certificato di invalidità di sua figlia per capire se è stata certificata come inabile assoluta a proficuo lavoro (in caso non trova dove vederlo può chiedere aiuto anche ad un centro di assistenza fiscale).

Ricordi che se può inserirla nel nucleo familiare ai fini ANF per lei spetta anche la corresponsione dell’assegno al nucleo familiare ma deve presentare, solo per la figlia maggiorenne, domanda di autorizzazione di inclusione nel nucleo familiare ai fini ANF.

Back to school. La scuola riparte in sicurezza. Eurosofia ha creato dei nuovi protocolli formativi per sostenere la ripresa delle attività didattiche