Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

Assegni al nucleo familiare: i 18 anni del figlio vanno comunicati all’INPS?

Stampa
Assegni familiari il 70%

Quando i figli diventano maggiorenni va comunicato all’INPS per far sospendere l’erogazione dell’ANF?

Gli assegni al nucleo familiare sono una erogazione economica riconosciuta ai nuclei familiari di lavoratori dipendenti e pensionati che rientrano in determinati limiti di reddito. Gli ANF possono spettare per i figli a carico, a volte anche maggiorenni, per sorelle, fratelli, nipoti e coniuge a carico. Rispondiamo alla domanda di un nostro lettore:

Gentilissimi, alla fine di settembre il mio unico figlio, per il quale percepisco assegni al nucleo familiare, compie i 18 anni. Anche se il ragazzo è ancora studente so che al compimento della maggiore età perderò il diritto all’assegno ma non so come comportarmi: l’INPS sospende in automatico l’erogazione dell’assegno o devo comunicare che mio figlio è diventato maggiorenne?

ANF e figli maggiorenni

L’erogazione dell’assegno al nucleo familiare si interrompe automaticamente quando il figlio compie i 18 anni senza bisogno di comunicare nulla all’INPS (ricordiamoci che l’istituto dispone di tutti i dati anagrafici nostri e dei nostri familiari visto che per qualsiasi prestazione è necessario inserire il codice fiscale dei componenti del nucleo familiare interessati).

Anche per i figli che hanno diritto alla prosecuzione dell’erogazione, infatti, la stessa al compimento dei 18 anni si interrompe ed è necessario presentare domanda di autorizzazione di inserimento nel nucleo familiare.  Al compimento dei 18 anni, infatti, hanno ancora diritto all’ANF:

  • figli maggiorenni inabili al lavoro
  • figli maggiorenni studenti che appartengono a nucleo familiare numeroso in cui siano presenti almeno 4 figli di età inferiore ai 26 anni.

Anche in questi due casi al compimento della maggiore età il figlio esce dal nucleo familiare ai fini ANF ed è necessario presentare apposita domanda di autorizzazione per inserircelo di nuovo. Di fatto, quindi, lei percepirà l’ANF ancora per il mese di settembre, ma da ottobre vedrà che l’erogazione sarà sospesa in automatico dall’istituto.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Nel prossimo incontro de L’Eco digitale di Eurosogia parleremo di: “Il coding nella scuola del primo ciclo: imparare divertendosi”