Assegnazioni provvisorie su sostegno anche senza titolo, la risposta il 22 maggio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Nell’incontro di ieri i sindacati firmatari del Contratto hanno avanzato le loro richieste per il rinnovo delle regole per le assegnazioni provvisorie del personale docente, ATA ed educativo per l’a.s. 2018/19.

Le richieste

  • eliminare il requisito della convivenza con i genitori
  • permettere l’assegnazione provvisoria su sostegno anche senza titolo di specializzazione previo accantonamento dei posti per i precari specializzati
  • consentire l’assegnazione provvisoria all’interno di ambiti subcomunali per le città metropolitane

Le risposte del Ministero potrebbero arrivare nel prossimo incontro, fissato per il 22 maggio

Assegnazioni provvisorie e utilizzazioni. I sindacati al MIUR: prima i precari specializzati sul sostegno, poi i docenti fuori sede senza titolo

Versione stampabile
anief
soloformazione