Assegnazioni provvisorie: residenza da non meno di tre mesi, richiesta per i neo immessi in ruolo

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Riportiamo le ultime risposte dei nostri consulenti nella rubrica “Chiedilo a Lalla”. Ricordiamo che per le istituzioni scolastiche abbiamo approntato un canale di consulenza gratuita e con risposta garantita.

Assegnazione provvisoria e ricongiungimento al coniuge: può essere chiesta nel comune in cui non risiede da almeno tre mesi ?

Stefania – Sono un’insegnante di sostegno di ruolo della scuola primaria. Lavoro nel comune X della  provincia di Roma e vorrei chiedere l’assegnazione provvisoria in altro comune Y della stessa provincia, dove mio marito lavora. Non abbiamo la residenza nel comune Y e  stiamo cercando di chiederla adesso. Sarà possibile che me l’accettino anche con una residenza ancora non accettata, solo con un eventuale domicilio? Un saluto

Assegnazione provvisoria: sarà possibile presentare domanda per i neo-immessi in ruolo?

Eleonora  – Ho superato l’orale del concorso 2016, vorrei sapere se possibile se potremmo chiedere l’assegnazione provvisoria noi che dovremmo passare di ruolo o no perché è il primo anno. Grazie

Chiedilo a Lalla

Versione stampabile
Argomenti:
soloformazione