Assegnazioni provvisorie anche per altra classe di concorso, ordine domande

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le domande di assegnazione provvisoria del personale docente si presenteranno tramite il portale Istanze OnLine. La tempistica

Questo il calendario:

  • scuola primaria e dell’infanzia: 13 – 23 luglio
  • scuola secondaria di primo e secondo grado: 16 – 25 luglio

Domanda per posto/classe concorso titolarità e per altro posto/classe concorso

L’assegnazione provvisoria, oltre che per il posto o classe di concorso di titolarità, può essere richiesta anche per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione per i quali si è in possesso del titolo valido per la mobilità professionale.

Ordine valutazione domande

Il comma 10 dell’articolo 7 del CCNI indica la modalità secondo cui viene disposta l’assegnazione, ossia l’ordine di valutazione delle domande:

  1. l’assegnazione provvisoria nell’ambito dello stesso grado o classe di concorso o tipo di posto precede quella dei titolari tra gradi o classi di concorso o tipo di posto diversi;
  2. l’assegnazione provvisoria in scuole del comune di ricongiungimento precede l’assegnazione per scuole di diverso comune anche rispetto alle richieste di classi di concorso o posti di grado diversi da quello di appartenenza;
  3. le preferenze territoriali espresse nell’apposita sezione del modulo domanda saranno progressivamente esaminate nell’ordine riportato per tutte le tipologie di posto o classe di concorso richiesti diversi da quello di appartenenza, sulla base della graduatoria redatta ai fini del ricongiungimento

Il nostro speciale sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

Versione stampabile
anief anief
soloformazione