Più di 5.000 insegnanti rimangono in Sicilia per l’anno scolastico 2020/21 grazie all’assegnazione provvisoria. Prospetto

Stampa

Il Direttore Generale dell’Usr per la Sicilia, Stefano Suraniti, in una nota inviata ai dirigenti, docenti e personale ATA in occasione dell’inizio del nuovo anno scolastico, comunica il numero delle domande dei docenti per assegnazione provvisoria interprovinciale.

Sono state complessivamente accolte per il personale docente 5227 domande di assegnazione provvisoria interprovinciale, secondo il seguente prospetto:

“L’accoglimento di tali istanze ha consentito a docenti titolari in altra Regione di potere rientrare in terra siciliana per l’anno scolastico 2020/21”, afferma Suraniti.

Suraniti (Sicilia): le lezioni saranno in presenza. Oggi pubblicazione Gps, domani assegnazione organico aggiuntivo

Stampa

Il nuovo modello di PEI, Eurosofia avvia un nuovo percorso formativo. Primo incontro il 28 aprile