Assegnazioni provvisorie, ancora proteste docenti sardi. Lunedì sit-in all’USR

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Proseguono le proteste dei docenti sardi, assunti fuori regione e che non hanno possibilità di rientrare. 

Lunedì 28 agosto, infatti, terranno un sit-in davanti all’USR.

I docenti interessati chiederanno di poter essere utilizzati su sostegno senza titolo, considerato che il numero di posti di sostegno è superiore agli specializzati sia di ruolo che non.

L’onorevole Pili aveva già presentato un’interpellanza alla Fedeli, che non ha avuto finora alcun riscontro.

D’altra parte, il Ministro era stato abbastanza fermo al riguardo, come testimonia la disposizione inserita nell’Ipotesi di CCNI sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, secondo cui le contrattazioni decentrate devono riguardare soltanto le utilizzazioni. Questo perché lo scorso anno nei contratti regionali (come quello sardo e siciliano) era stata prevista la possibilità di assegnazione su sostegno a docenti senza titolo.

Versione stampabile
anief anief
soloformazione