Assegnazioni provvisorie anche su organico di fatto, opportunità per lavorare vicino ai propri cari

Stampa

Così la responsabile scuola del PD e relatrice del DL Scuola e Università commenta la norma sulle assegnazioni provvisorie.

Così la responsabile scuola del PD e relatrice del DL Scuola e Università commenta la norma sulle assegnazioni provvisorie.

"I 100 mila docenti assunti con il piano straordinario della Buona Scuola e in generale tutti quelli di ruolo potranno chiedere per il prossimo anno l'assegnazione provvisoria sui posti rimasti dopo mobilità e assunzioni in ruolo, ma anche su organico di fatto, allargando quindi l'opportunità di restare o tornare a lavorare vicino ai propri cari", afferma la Puglisi.

Una norma contestata dai docenti ancora inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento, che temono di non poter avere la consueta supplenza annuale se non rientreranno ancora nelle immissioni in ruolo del 2016/17.

Una norma che la scorsa settimana è stata anche al centro di un dibattito tra i docenti delle GaE e l'On Coscia. Assegnazioni provvisorie ai neoimmessi in ruolo 2015. Coscia (PD) ai "residuali GaE": chi non ha presentato domanda assunzione avrebbe dovuto valutare rischi

Una norma che dall'altro lato dà una speranza ai neoimmessi in ruolo costretti a scegliere tutti gli ambiti territoriali per la mobilità 2016/17

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!