Assegnazioni provvisorie anche per neoimmessi 2015/16. Approvato emendamento al Senato

WhatsApp
Telegram

E' stato approvato in Senato l'emendamento che permetterà anche ai docenti neoimmessi in ruolo nell'a.s. 2015/16 di richiedere l'assegnazione provvisoria in deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia di immissione in ruolo.

E' stato approvato in Senato l'emendamento che permetterà anche ai docenti neoimmessi in ruolo nell'a.s. 2015/16 di richiedere l'assegnazione provvisoria in deroga al vincolo triennale di permanenza nella provincia di immissione in ruolo.

L'emendamento era stato presentato dalla relatrice Francesca Puglisi (PD) con lo scopo di prorogare anche all'a.s. 2016/17 le disposizione dell'art. 1 comma 108 della legge 107 in materia di assegnazioni provvisorie.

Si tratta di permettere a tutti i docenti che ne abbiano i requisiti, anche neoimmessi nell'a.s. 2015/16, di poter presentare la domanda di assegnazione provvisoria per la provincia di gradimento. La durata dell'assegnazione provvisoria è di un anno scolastico e viene soddisfatta nel limite dei posti disponibili.

L'emendamento suscita la reazione dei docenti precari ancora inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento che temono che la deroga possa influire sull'assegnazione delle supplenze.

«Art. 1-bis.
(Disposizioni in materia di assegnazione provvisoria)

1. All'articolo 1, comma 108, della legge 13 luglio 2015, n. 107, sono apportate le seguenti modificazioni:
a) al quarto periodo, le parole: ''Limitatamente all'anno scolastico 2015/2016'' sono sostituite dalle seguenti: ''Limitatamente agli anni scolastici 2015/2016 e 2016/2017'' e le parole: ''2014/2015'' sono sostituite dalle seguenti: ''2015/2016'';
b) dopo il quinto periodo è aggiunto il seguente: ''Per l'anno scolastico 2016/2017 l'assegnazione provvisoria di cui ai periodi precedenti può essere richiesta sui posti dell'organico dell'autonomia nonché sul contingente di posti di cui all'articolo 1, comma 69, della presente legge''».

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana