Assegnazioni provvisorie 2016/17 saranno ancora su scuola, una sola provincia. Novità per neoassunti da concorso fasi B e C: più province della regione della GM

Stampa

Possiamo già anticipare i contenuti del contratto sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie che sarà firmato a breve. Grazie al tavolo di contrattazione, è stato ottenuto di mitigare le proposte del Miur, con possibilità di richiedere una sola provincia, ma ancora su scuola per il prossimo anno scolastico e non su ambito territoriale.

Possiamo già anticipare i contenuti del contratto sulle utilizzazioni e assegnazioni provvisorie che sarà firmato a breve. Grazie al tavolo di contrattazione, è stato ottenuto di mitigare le proposte del Miur, con possibilità di richiedere una sola provincia, ma ancora su scuola per il prossimo anno scolastico e non su ambito territoriale.

Dunque, ferma restando la limitazione alla scelta di una sola provincia, sarà ancora possibile esprimere le preferenze su scuola (20 per infanzia e primaria, 15 per secondaria).

La novità ottenuta grazie alla contrattazione riguarda invece i neoassunti nel 2015 da fasi B e C del concorso 2012, e che in parecchi casi sono stati assunti in province diverse da quella della regione del concorso. Nell'estate scorsa su questo modo di procedere c'era stato un lungo dibattito e più volte esponenti parlamentari e del Ministero avevano assicurato di essere al lavoro per la ricerca di una soluzione a quella che è stata definita una emigrazione forzata.

I docenti in oggetto potranno quindi, in subordine alla provincia scelta come meta ambita, scegliere altre province della stessa regione, se coincidente con quella di inclusione nella graduatoria di merito del concorso.

Pertanto, il docente assunto a Belluno, che voglia ricongiungersi ai familiari in Calabria, se ha svolto il concorso 2012 in quest'ultima regione, indicherà per prima la provincia di massimo interesse e in subordine altre province della stessa regione.

Siamo dunque in attesa della firma, dal momento che gli accordi ormai ci sono.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur