Assegnazioni provvisoria docenti, quando è obbligatorio indicare comune di ricongiungimento. Chiarimenti

Assegnazioni provvisorie docenti: sarà possibile presentare domanda entro il 24 luglio attraverso Istanze online. Alcuni chiarimenti. 

Gli Uffici Scolastici della Lombardia hanno pubblicato una nota di chiarimenti:

Istanze on line personale docente domande dal 13/07 al 24/07;

Istanze di assegnazione provvisoria in modalità cartacea, dal 13/07 al 24/07 per i docenti ex FIT che hanno ripetuto nell’a.s. 2019/20 il periodo di formazione e prova con esito positivo, il cui contratto dal 1/09/2020 sarà a tempo indeterminato.

Sono esclusi i docenti che non hanno completato il percorso (per valutazione negativa o per assenza dei requisiti di servizio) neppure nel 2019/2020 il cui contratto non verrà confermato a tempo indeterminato dal 1/09/2020.

ASSEGNAZIONE PROVVISORIA

Come previsto dall’art. 7 comma 8 del CCNI, per le istanze di assegnazione provvisoria è OBBLIGATORIA l’indicazione dell’intero comune di ricongiungimento, anche in caso di comuni ove vi sia una sola istituzione scolastica, qualora si intenda esprimere preferenza (sia di singola scuola, sia sintetica) per altro comune.In mancanza della preferenza per il COMUNE di ricongiungimento non sarà possibile prendere in considerazione tutte le preferenze successive indicate nel modello di domanda.

L’ufficio si limiterà a prendere in considerazione soltanto le preferenze analitiche relative a specifiche scuole del comune di ricongiungimento e per la stessa classe di concorso o posto di titolarità.

La nota

Assegnazioni provvisorie, domande dal 13 luglio. Ecco come fare: GUIDA PER IMMAGINI

TFA Sostegno V ciclo. Affidati ad Eurosofia, materiali didattici sintetici, simulatori delle prove ed un metodo incisivo. Allenati per vincere