Assegnazioni e utilizzazioni provvisorie: docenti FIT restano fuori, sì a sostegno senza specializzazione con anno di servizio

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Terminato l’incontro al Ministero sulle assegnazioni e utilizzazioni, sciolti alcuni nodi, altri ancora senza soluzione. Ecco il resoconto.

Contratto triennale

Il contratto, come anticipato dalla nostra redazione, sarà triennale, ma le domande annuali. Conferma oggi dal tavolo, anche se i criteri di ripartizione delle risorse tra le diverse modalità di utilizzo possono essere negoziati con cadenza annuale.

Domanda indipendentemente da esito mobilità

Inoltre l’assegnazione provvisoria potrà essere richiesta da tutti i docenti, indipendentemente dall’esito della domanda di mobilità. Si tratta di una novità che sarà introdotta con l’aggiornamento di questo contratto.

Posti sostegno senza specializzazione

Le domande di assegnazione provvisoria interprovinciale potranno essere anche su posti di sostegno per quei docenti privi di specializzazione, che, però, abbiano almeno un anno di servizio su sostegno. Fatto salvo il requisito di ricongiungimento/cura e al termine della sequenza operativa che prevede ogni tutela per i docenti con titolo sia di ruolo che supplenti.

FIT

Per quanto riguarda i docenti del terzo anno FIT, non si è ancora raggiunto un accordo con il Ministero sulla loro possibilità di partecipare alle operazioni di mobilità annuale.

Per trovare una soluzione ci sarà una ulteriore riunione al Ministero che sarà comunicata nei prossimi giorni.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione