Assegnazione temporanea di tre anni nella provincia scelta docente con figlio minore di tre anni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La ricorrente, docente a tempo indeterminato dal 01.09.2009, classe di concorso scuola infanzia, si trovava in servizio presso un istituto comprensivo di Messina.

La docente difesa dallo studio dell’avvocato Vincenzo La Cava risultava essere madre di un bambino nato a Erice con età inferiore a tre anni residente a Salemi ove lavorava il coniuge.

L’avvocato La Cava ha proposto ricorso d’urgenza al fine di vedersi censurare la illegittima condotta della P.A. che aveva rigettato la istanza di assegnazione temporanea ai sensi dell’art.42 bis del D.Lvo 151/2001 chiedendo agli AA.TT . di Trapani e Messina di essere assegnata ad una sede di servizio ubicata nella provincia di Trapani ( ambito 27 e/o 28) secondo l’ordine di cui alla domanda ed al fine di tutelare e garantire la crescita del minore.

il Tribunale di Messina accogliendo totalmente i motivi del ricorso  ha “ordinato alle amministrazioni convenute di provvedere all’assegnazione temporanea ex art 42 bis della docente in uno degli ambiti della provincia di Trapani indicati nella domanda”.

Finalmente la docente potrà riabbracciare il proprio figlio.

Versione stampabile
anief
soloformazione